Published On: Gio, Feb 6th, 2014

Sochi 2014: Onu, contro gli attacchi ai gay.

Sept.-2013-GAY-21-582x297
Sochi (Russia), 6 feb. – Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha detto che “tutti dovrebbero alzare la loro voce” contro gli attacchi ai gay: lo ha detto nel suo intervento durante la riunione del Comitato internazionale olimpico, alla vigilia dell’apertura domani dei Giochi Invernali di Sochi.
“Molti atleti professionisti, gay ed eterosessuali, sono contro il pregiudizio”, ha osservato il ‘numero uno’ del Palazzo di Vetro. “Noi tutti dobbiamo alzare la voce contro gli attacchi a lesbiche, gay, bisessuali, transgender e gli androgini. Dobbiamo essere contrari -ha aggiunto – all’arresto, l’imprigionamento e le restrizioni discriminatorie che fronteggiano”. I Giochi Invernali di Sochi sono stati fortemente voluto dal presidente russo, Vladimir Putin, e le parole di Ban appaiono come un monito contro la legge russa che punisce con il carcere la “propaganda” dell’omosessualita’ con i minori. Intanto la Russia ha chiesto ai partecipanti di tutti i conflitti armati, in particolare la Siria, di dichiarare una tregua olimpica durante i Giochi Olimpici invernali di Sochi, che si apriranno domani.
“La Federazione della Russia come organizzatrice delle Olimpiadi di Inverno ha rivolto un appello intenso ai partecipanti a tutti i conflitti armati, indipendentemente dai Paesi e dai continenti dove si tengono, perche’ dichiarino una tregua olimpica”, ha reso noto il ministero degli Esteri russo.

Fonte AGI

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette