img1024-700_dettaglio2_Arianna-Fontana-short-track-olimpiadi-invernali-Sochi2014-reuters

Sochi (Russia), 13 feb. – Terza medaglia per l’Italia alle Olimpiadi di Sochi: Arianna Fontana conquista l’argento nello short track 500 mt. L’azzurra, giunta terza al traguardo, guadagna la seconda piazza del podio grazie alla squalifica dell’inglese Elise Christie rea di aver provocato la caduta dell’italiana alla prima curva. E’ stata una finale di grandi emozioni e sorprese, perche’ l’oro e’ andato alla cinese Li Jaurou, ritenuta la piu’ debole tra le quattro in finale e che si era ritrovata a gareggiare praticamente da sola in seguito alla caduta non solo della Christie e della Fontana ma anche della coreana Park-Seng Li. La cinese ha quindi completato i tre giri in sicura solitudine, certa – a meno di cadute, che pero’ non ha fatto – che non sarebbe mai stata raggiunta. Alle sue spalle era lotta aperta tra l’inglese e l’italiana, con la Christie che e’ arrivata seconda. Ma la giuria, nel rivedere al ralenti le immagini della caduta a tre nella prima curva, ha decretato la squalifica dell’inglese: il suo pattino aveva fatto da blocco a quello di Arianna, facendola cadere. E cosi’ per l’azzurra, dopo il bronzo di Torino 2006 conquistato all’eta’ di 15 e il bronzo di Vancouver, arriva l’argento di Sochi.

Fonte – AGI

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: