Published On: Mer, Feb 5th, 2014

Terra dei fuochi: decreto è legge Fino a 5 anni per chi brucia rifiuti

img1024-700_dettaglio2_terra-dei-fuochi-discarica-abusiva
L’aula del Senato ha approvato il decreto sulle emergenze ambientali. Gia’ varato dalla Camera il dl diventa legge. Con l’approvazione del decreto sulla Terra dei fuochi si sono “create le condizioni per la riscossa” del territorio, ha sottolineato il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, che oggi ha rappresentato il governo nell’Aula di Palazzo Madama.
“Non tutto e’ risolvibile con un decreto ma questo e’ il punto di partenza” che può consentire un percorso di riscossa. Il provvedimento, ha proseguito, contiene “risorse per le bonifiche, lo screening sanitario, la mappatura dei suoli, la repressione delle opere di devastazione. Un insieme di strumenti a sostengo dei cittadini e delle imprese agricole che hanno subito gravi danni”. In Aula il provvedimento e’ passato con 174 voti favorevoli, 58 contrari e 12 astenuti.
Il decreto “Terra dei fuochi e Ilva” prevede una pena da due a cinque anni per chi brucia i rifiuti abbandonati o depositati in aree non autorizzate. La pena può essere aumentata se a bruciare i rifiuti e’ un’impresa o un’attività organizzata. Il testo prevede inoltre lo stanziamento di 50 milioni di euro l’anno per il 2014 e il 2015 dedicati allo screening sanitario delle popolazioni residenti nelle zone della Terra dei Fuochi e nei comuni dove si trova l’Ilva e il potenziamento degli studi epidemiologici. La legge dispone inoltre la mappatura dei siti inquinati anche mediante strumenti di telerilevamento, della regione Campania destinati all’agricoltura. Previsto, infine, l’uso dei proventi illeciti che traggono origine dai delitti ambientali per bonificare i terreni e l’uso dell’esercito per contrastare le ecomafie.

Fonte – AGI.it

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette