Silvio-Berlusconi

Si è concluso il processo a Silvio Berlusconi sul caso riguardante i diritti tv di Mediaset.

Il tribunale di Milano aveva condannato il leader di Forza Italia a 4 anni per frode fiscale; 3 sono stati coperti da indulto, ed andava deciso se far scontare l’anno rimanente ai domiciliari o ai servizi sociali. Oggi alle 11.30 è arrivata la notizia che la corte ha accolto le richieste della difesa del cavaliere scegliendo la seconda opzione.

Giovedì scorso si era tenuta l’udienza per discutere l’istanza e il pg Antonio Lamanna aveva dato parere favorevole affinchè il leader di Forza Italia, come aveva proposto l’ufficio esecuzione penale esterna, svolgesse attività di volontariato in una struttura per anziani mentre aveva bocciato l’attività indicata dalle’ex premier come motivatore in un centro per disabili del circuito delle associazione no profit a lui vicine. I giudici avevano 5 giorni di tempo, non tassativi, per depositare il loro provvedimento.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: