gruppo web

Non vogliamo che a pagare un prezzo delle fase di transizione istituzionale che interessa le Province siano le persone e le imprese, per questo continuiamo a lavorare per garantire per tutto il 2014 e oltre la piena disponibilità di politiche per il lavoro e servizi per chi è in cerca di una occupazione”. Secondo l’assessore della Provincia di Parma Manuela Amoretti è questa la “scelta limpida” compiuta da un ente che fino all’ultimo sta fa il possibile per garantire strumenti utili a attutire la fase di crisi.
Un ulteriore passo di questo percorso è stato compiuto oggi con la sottoscrizione del protocollo fra Provincia e 23 Agenzie per il Lavoro del territorio mirato a favorire la collaborazione dei servizi per il lavoro pubblici e privati allo scopo di sostenere e facilitare l’incontro tra domanda e offerta sul territorio.
Il nostro obiettivo è quello di riuscire a dare servizi migliori e che restano – ha detto Amoretti – A Parma i servizi pubblici per il Lavoro ci sono ed è un patrimonio che resterà. La difficoltà indotta dalla crisi e dalla recessione hanno reso evidente quanto fosse importante rafforzare la collaborazione con i servizi privati. Questo accordo permetterà di rafforzare una sinergia che nei prossimi anni non potrà che potenziarsi”.
Al documento si è arrivati attraverso un percorso che ha preso il via con l’Accordo provinciale per il lavoro e lo sviluppo, siglato nel 2013 e rinnovato nel maggio 2014: sulla base di quanto previsto nell’accordo, infatti, la Provincia ha incontrato i rappresentanti delle Agenzie per il lavoro locali giungendo con loro a definire i termini per avviare una collaborazione tra i Centri per l’Impiego della Provincia di Parma e le Agenzie stesse.
Da qui il protocollo, il cui obiettivo principale è quello di facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro dando informazioni agli utenti dei Centri per l’impiego sulle nuove opportunità occupazionali nel sistema produttivo locale, anche con l’intermediazione dalle Agenzie.
Diverse le principali attività per le quali, attraverso il protocollo, Provincia e Agenzie per il lavoro si impegnano a collaborare. In primis la diffusione delle richieste di lavoro delle agenzie attraverso il Portale lavoro della Provincia (www.lavoro.parma.it <http://www.lavoro.parma.it/> ) e in secondo luogo la gestione, da parte dei Centri per l’impiego della Provincia, di richieste di personale, rispondenti a standard qualitativi concordati, inviate dalle Agenzie per conto dei loro clienti.
L’accordo riguarda inoltre il lavoro comune sull’orientamento rivolto agli alunni delle ultime classi delle scuole medie e superiori e la condivisione dei fabbisogni formativi e professionali del territorio provinciale.
Sulla base del protocollo possono inoltre essere stipulati specifici accordi tra la Provincia e le singole Agenzie, per la realizzazione di percorsi di accompagnamento al lavoro che prevedano un tutoraggio forte per gruppi di utenti svantaggiati.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: