img1024-700_dettaglio2_pompe-benzina-1

Confermato lo sciopero generale dei benzinai fissato per il 18 giugno, e da domani fino al 17 giugno le macchinette self service resteranno spente durante l’apertura dei distributori. Lo annunciano Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio in una nota, precisando che nonostante il Ministero dello Sviluppo Economico riconosca “la fondatezza e la serieta’ delle questioni che i Gestori degli impianti di rifornimento carburanti italiani pongono inutilmente ormai da troppo tempo”, tuttavia “il mondo industriale continua a latitare e a limitarsi ad ammirare il proprio ombelico”. A queste condizioni “per tentare di evitare che ancora una volta si rimanga travolti dall’ignavia e dall’inerzia, le Organizzazioni di categoria dei gestori confermano lo sciopero generale, sia sulla viabilita’ ordinaria che autostradale, gia’ proclamato per il prossimo 18 giugno.

Da domani mattina alle 7.00, intanto, e fino alle 19.30 del 17 giugno rimarranno chiusi alle vendite le macchinette dei self service durante gli orari di apertura degli impianti, con relativo oscuramento dei prezzi ad essi collegati e dell’insegna della compagnia”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: