L’apertura a Gramignazzo domani alle 10 con l’assessore Fellini e i sindaci Antonioli e Bernardi. Possibile il transito a piedi, biciclette condotte a mano e carrozzine.

“Abbiamo rispettato l’impegno che ci eravamo presi”. L’assessore alla Viabilità della Provincia Andrea Fellini si prepara a aprire domani a pedoni e ciclisti il Ponte di Gramignazzo, operazione che la Provincia aveva garantito e che avviene “nel pieno rispetto dei tempi”. Per sottolineare l’evento domani alle 10, i primi a percorrere la corsia aperta al transito saranno, oltre allo stesso Fellini, i sindaci appena eletti di Roccabianca Marco Antonioli e di Sissa-Trecasali Nicola Bernardi .
“ Stiamo procedendo come stabilito e la settimana prossima la Conferenza dei servizi dovrebbe approvare il progetto del primo stralcio dei lavori. Dopo il via libera della Giunta provinciale siamo in grado di avviare le procedure di gara in modo da essere pronti con i lavori appena si sblocca la questione delle risorse – spiega Fellini La Provincia purtroppo ha subito un ulteriore e definitivo taglio che si aggira attorno ai 3 mln di euro e che di fatto paralizzerà del tutto l’attività dell’ente, come ha denunciato il presidente Bernazzoli. Confidiamo nel rispetto degli impegni assunti dalla Regione affinché ci mettano in condizione di attuare i lavori”.
Dopo la chiusura del ponte, il 9 febbraio scorso, la Provincia ha eseguito lavori di messa in sicurezza della pila lesionata, posizionato le burghe e i massi, installato la strumentazione di monitoraggio. A tutto ciò si aggiungono i controlli di natura idraulica e idrogeologica, le indagini sui suoli e di laboratorio dei campioni.
“Colgo l’occasione per ringraziare tutto il personale al lavoro – conclude Felliniè anche grazie alla solerzia dimostrata che possiamo procedere con l’apertura a pedoni e ciclisti, un primo piccolo passo per alleviare il disagio degli abitanti”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: