Nigerian police may not block protests over abducted girls

Almeno 63 ragazze delle 68 sequestrate a giugno dagli estremisti Boko Haram nel nord-est della Nigeria sono riuscite a scappare. Lo ha reso noto una fonte della sicurezza locale, secondo la quale le ragazze sono fuggite venerdì mentre gli estremisti si erano assentati per condurre un’operazione in un villaggio.

Le giovani furono sequestrate a metà giugno nel villaggio di Kummabza, nello Stato di Borno. Altre 200 studentesse furono rapite ad aprile dai Boko Haram a Chibok, sempre nella Nigeria nord-orientale.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: