Image

Entrambi della generazione dei quarantenni, entrambi sindaci eletti espressione del M5S nelle due città più importanti “conquistate” dal Movimento, i due hanno molto da condividere.

Ufficialmente la visita del sindaco di Livorno  è dovuta ad un incontro tecnico sul bando per l’assegnazione della gestione delle reti gas.

Fra Pizzarotti e Nogarin è il primo incontro ufficiale: in precedenza si erano incontrati una volta sola a Certaldo in vista del ballottaggio.

Nel breve scambio di battute con i giornalisti che ha preceduto l’incontro a quattr’occhi, Nogarin  ha risposto ad alcune domande sula sua attività amministrativa a Livorno, poi, riferendosi a Parma, ha  affermato che “è stato il primo riferimento amministrativo del M5S, che qui si è affermata una visione innovativa della politica che mette al centro il cittadino” ed ha espresso “grande stima per Federico, bisogna apprezzarlo per quello che sta facendo in condizioni difficili e per aver intrapreso un complesso percorso di cambiamento”.

Pizzarotti, da parte sua, aveva già espresso sulla rete la sua opinione: “Parma e Livorno – ha scritto ieri preannunciando la visita – città più vicine e spinte verso il futuro”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: