Published On: Mar, Set 2nd, 2014

Amnesty: in Iraq è “pulizia etnica”

Share This
Tags

Front Line in Duz-Khurmatu

Il gruppo armato Stato islamico (Isis) ha lanciato una campagna di sistematica pulizia etnica nel nord dell’Iraq, rendendosi responsabile di crimini di guerra tra cui uccisioni sommarie e rapimenti di massa contro appartenenti a minoranze etniche e religiose: è quanto emerge da un rapporto di Amnesty International diffuso oggi e intitolato “Pulizia etnica di dimensioni storiche: lo Stato islamico prende sistematicamente di mira le minoranze del nord dell’Iraq”.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette