455042032-018-kAXD-U43030706620950hKE-593x443@Corriere-Web-Sezioni

Tutti i riflettori sono puntati su Apple e sull’evento organizzato per oggi dalle 10 (le 19 in Italia) a Cupertino, al Flint Center for Performing Arts, dove il fondatore della Mela, Steve Jobs, nel 1984 lancio’ il primo Mac. L’attesa non riguarda tanto il debutto del nuovo iPhone 6 o dell’iWatch sui quali si susseguono rumors e anticipazioni, comprese foto sul web. In gioco c’e’ la capacita’ di stupire e rivoluzionare, come e’ avvenuto con l’arrivo dell’iPod e poi con il lancio dell’iPhone e l’iPad. Come e’ noto, l’iPhone6, in due versioni, dovrebbe contenere un chip Nfc per effettuare pagamenti in mobilita’, con commissioni piu basse per le transazioni che passeranno attraverso lo smartphone o lo smartwatch. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo di Securities, la vera novita’ potrebbe essere rappresentata dalla nuova versione del tablet. Le indiscrezioni, che Apple Insider e Mac Rumors danno per certe, indicano un iPad Air2 con display antiriflesso, finiture dorate, processore A8, un scanner per il TouchID e una fotocamera posteriore da 8 Mpixel. Atteso un ritocco anche per il mini.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: