Published On: Ven, Set 5th, 2014

Libreria Ubik: trasloco in via Oberdan tra novità e appuntamenti

Share This
Tags

ubik

La Libreria Ubik di Parma riparte: si rinnova, ma non ricomincia da zero. Cambia soltanto sede, trasferendosi in via Oberdan 4, portando con sé il proprio bagaglio di esperienze e gioioso impegno a supporto della cultura. Riprende il cammino con ancora più forza nelle gambe e la voglia di continuare a dimostrare che, al contrario di quanto si pensi, investire nella conoscenza non sia affatto una romantica sciocchezza.
Nonostante la crisi ed i prezzi di affitto dei locali, imposti da pescecani che divorano la voglia di rimboccarsi le maniche e contribuiscono ad uccidere il commercio nel centro cittadino, Ubik Parma rilancia con senno e coraggio. E lo fa con l’ingresso di un nuovo socio: Salvo Taranto, volto del giornalismo locale che, insieme a Giovanni Musumeci, guiderà la nuova sede della libreria.
«Taranto – spiegano Giovanni e Carmen – sarà il “nuovo vento” Ubik. Sarà lui ad arricchire con la sua professionalità, il suo entusiasmo e la sua sensibilità il “Sogno Ubik” e il desiderio di un libraio e di una maestra che nel Marzo 2012 pensavano alla libreria come uno spazio aperto, luogo di incontro e condivisione. Salvo sarà il valore aggiunto di questo nostro desiderio e grazie alla sua esperienza la libreria imparerà ad esplorare nuovi spazi, fissandosi nuovi obiettivi».

Questi solo alcuni degli ospiti e degli appuntamenti in programma per la nuova stagione di attività. Si partirà dalle “Cene Noir d’Autore”: primo evento fissato per Giovedì 25 Settembre quando, presso l’Agriturismo La Longarola di Lesignano, l’autore parmigiano Valerio Varesi incontrerà a tavola i lettori.
Riconfermata la Rassegna al femminile che nei mesi di settembre ed ottobre vedrà il susseguirsi di diverse protagoniste: la scrittrice Tea Ranno – autrice del suo nuovo romanzo “Viola Foscari” – Patrizia Moretti – madre di Federico Aldrovandi – che presenterà il libro “Una sola stella nel firmamento” e tante altre penne al femminile.
Muoverà il primo passo Sabato 18 Ottobre, con la presenza di Marco Vichi, “Un tocco Noir”: la rassegna che prevede un evento al mese dedicato al giallo italiano proseguirà Sabato 29 Novembre con Elda Lanza.
Ribadito l’interesse e l’impegno riguardante i temi di attualità: Venerdì 3 Ottobre Enrico Gotti e Fogliazza presenteranno “Un’estate più forte del silenzio”, libro che descrive la meravigliosa esperienza del Campo antimafia “LIBERA” di Salsomaggiore (prefazione di Paolo Bertoletti, segretario Spi Cgil Parma) e, in occasione della Giornata contro la Transfobia, Venerdì 21 Novembre Eduardo Savarese presenterà “Le inutili Vergogne”.
Grande e doverosa attenzione, nell’anno del 70° Anniversario della Liberazione, alla Storia e ai valori della Memoria, con incontri che si succederanno nel corso dei mesi fino ai festeggiamenti per il 25 Aprile 2015.
Comincerà già a Settembre “Storie in valigia”, progetto online sulla letteratura di viaggio che unisce Libreria Ubik Parma e PIU Hotels, mentre si terranno anche quest’anno incontri con gli autori dedicati alle Scuole Primarie e a quelle Secondarie di primo e secondo grado.

La vita della Ubik è stata e sarà una vita in salita, come quella delle persone che lottano fino in fondo per un principio e un ideale.
Caparbia, con lo sguardo in avanti e sempre più in là, ma prendendo per mano i suoi nuovi e vecchi lettori non perderà l’obiettivo, isserà ancora le vele, leverà l’ancora, continuerà per la sua rotta e vi darà appuntamento nella seconda metà di Settembre.
Dopo piazza Ghiaia e via Mazzini prosegue, dunque, senza sosta il “nomadismo” della Libreria Ubik che, secondo le proiezioni della Nasa, dovrebbe trasferirsi in piazza Garibaldi nel 2016 e raggiungere finalmente la Luna nel 2745 e…OVVIAMENTE SI SCHERZA.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette