Published On: Mer, Set 3rd, 2014

Lo Stato islamico decapita un altro giornalista americano

Share This
Tags

isis decap

Due settimane dopo la morte per decapitazione di James Foley, il reporter statunitense Steven Sotloff è stato ucciso allo stesso modo davanti alle telecamere dell’Isis. Stesso esecutore – “John il britannico” – e stesso messaggio a Obama, colpevole di essere intervenuto militarmente in Iraq.

La reazione Sdegno e condanna da parte di Obama e del premier inglese David Cameron (alla fine del video viene mostrato un ostaggio inglese, David Cawthorne Haines, il prossimo della lista). Nuovi raid americani sull’Iraq e 350 militari inviati a Baghdad per proteggere l’ambasciata.

La falla di sicurezza nel Califfato Ieri il filmato è stato intercettato da specialisti americani del settore – il gruppo privato Site intelligence che fornisce anche consulenze al governo – prima ancora che fosse distribuito sui canali internet usati dai jihadisti. Nelle stesse ore in cui il video ha cominciato a circolare, una ventina di elicotteri militari avrebbe superato il confine tra Turchia e Siria.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette