Published On: Lun, Set 29th, 2014

Renzi va da Napolitano intanto l’Anm lo accusa: “Su di noi solo bugie”

C_4_articolo_2070950_upiImagepp

l presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricevuto al Quirinale Matteo Renzi. Nell’incontro il premier ha parlato al capo dello Stato della sua partecipazione all’assemblea generale delle Nazioni Unite. Il colloquio tra i due ha riguardato anche gli sviluppi prossimi dell’attività parlamentare.

Da Renzi “affermazioni che non corrispondono alla realtà”. Così l’Anm replica a quanto dichiarato del premier in tv. L’Anm “non ha mai dichiarato che l’introduzione di un tetto massimo alle retribuzioni sia un attentato alla libertà o all’indipendenza della magistratura”. E sulla questione “ferie” dicono: “Gli uffici giudiziari non chiudono mai, e mai è stato detto che la riduzione della sospensione feriale sia un attacco”.

“In realtà – si spiega nella nota – l’istituto della sospensione dei termini processuali in periodo feriale – fino ad oggi fissato dal 1 agosto al 15 settembre – è destinato ad assicurare il concreto esercizio del diritto di difesa (art. 24 Cost.), al fine di evitare il decorso dei termini processuali nei processi ordinari, in un tempo che i cittadini tradizionalmente dedicano al riposo annuale”.

“Quanto alle ferie, finora determinate in 45 giorni, – prosegue il comunicato – in tale periodo i magistrati erano comunque tenuti al deposito dei provvedimenti, non essendo prevista alcuna sospensione dei relativi termini. Dunque, il numero dei provvedimenti emessi è indipendente dalle ferie godute, la cui riduzione non potrà determinare alcun incremento di produttività”.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette