Published On: Lun, Set 22nd, 2014

Secondo posto per il Lavezzini Basket Parma al Trofeo “Città di Schio”

2013-11-17-megabasket-743270497

La due giorni di Schio per il Lavezzini Basket Parma termina con un più che onorevole secondo posto finale, perdendo l’atto conclusivo per 77 a 59 contro le padrone di casa della Famila. Uno squadrone nato e costruito per vincere tutto anche quest’anno che però ha dovuto sudare le cosiddette sette camicie contro le gialloblù. Tant’è che il primo tempo si è concluso a distanza più che ravvicinata: 32 a 30 per le scledensi. Dopo un primo quarto altalenante, le crociate a metà parziale erano addirittura avanti di uno, le venete allungano e lo chiudono 26 a 16. La seconda frazione di gioco è di quelle da ricordare al PalaCampagnola con Maznichenko (miglior valutazione finale per lei fra le ducali) e Clark ancora scatenate come con Venezia in semifinale. E’ risaputo però che i pesi specifici messi in campo sono a favore delle nero arancio che con una Sliskovic in grande spolvero hanno ragione di un volitivo Lavezzini. In doppia cifra vanno anche Gatti, Zandalasini e Ress oltre a Sottana. Per il Lavezzini da sottolineare anche oggi la prova della giovane Crudo. Kritscher, invece, penalizzata dagli arbitri è stata costretta ad uscire dal campo anzitempo per aver raggiunto il numero massimo di falli. Il “Città di Schio” va quindi alla società organizzatrice, ma ottimi sono i presupposti sviscerati nel weekend per le ragazze di Olivieri che ora affronteranno in 6 giorni 3 nuovi test precampionato. Nella finale per il terzo posto Venezia, battuta ieri da Parma ha sconfitto San Martino Lupari per 72 a 56.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette