Published On: Mer, Ott 15th, 2014

Parma ferita non rinuncia a cantare

unnamed

È con lo spirito di un grido di speranza, di un presidio di resistenza contro la tragedia dell’alluvione, che la Rigoletto Records darà il via alla rassegna “Ha tutte le carte in regola”. La rassegna era prevista già da settimane; l’associazione ha dibattuto se mantenere i piani oppure no. La scelta finale è stata quella di proseguire, anche contro le sorti avverse. Che la musica sia una piccola luce in questo momento buio.
Sabato 18 ottobre alle 21 saranno sul palco del Bar Cristallo (p.le della Pace, angolo via Carducci) due cantautrici: Maria Devigili da Bologna, pluripremiata artista indipendente attiva ormai da molti anni. Ha alle spalle una solida carriera costruita soprattutto grazie alla sua incessante attività live, che l’ha portata ad aprire concerti di Massimo Zamboni, Egle Sommacal, Cristiano Godano, Umberto Maria Giardini, Ettore Giuradei. Il suo primo album, edito nel 2012, è “Motori e introspezioni”.
Con Maria Devigili si esibirà Giovanna Dazzi, cantautrice parmigiana dall’anima blues. Ottima interprete, la Dazzi è dal 2008 impegnata nel portare al pubblico brani di sua composizione in cui miscela sapientemente blues, pop e influenze elettroniche. Il suo primo EP è “A mente aperta”, uscito nel 2010.
La rassegna proseguirà il 29 novembre, con Roberta Barabino, Piru Bosio e Tommaso Chiarella, tutti da Genova; ad aprire la loro serata sarà Ugo Cattabiani. L’evento conclusivo è previsto per il 20 dicembre, con un concerto di Giancarlo Frigieri da Rubiera, aperto da un’esibizione di Lord Scaffardington.
Per info e prenotazioni: 346 42 79 343, oppure cristallo.bar@gmail.com

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette