Published On: Mer, Dic 24th, 2014

Cento regali per cento bambini

Share This
Tags

Image.ashx.html

In Pediatria Babbo Natale è arrivato con un paio di giorni di anticipo, ma non per questo è stato meno gradito.

Quello con i bambini ricoverati è diventato ormai un appuntamento fisso per le autorità cittadine, che hanno distribuito oggi i doni “personalizzati” ai cento bambini che trascorreranno il Natale al Maggiore.

L’iniziativa è stata resa possibile anche quest’anno, sia per Santa Lucia che ora per Natale grazie alla Fondazione Cariparma, che anche con piccoli ma significativi gesti come questo dimostra la sua attenzione alla città e in particolare a chi vive momenti di difficoltà.

Il sindaco Federico Pizzarotti, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Leonida Grisendi, il presidente di Fondazione Cariparma Paolo Andrei, il presidente della Provincia Filippo Fritelli, il direttore del dipartimento Gian Luigi de’ Angelis e i delegati del vescovo e del rettore, hanno seguito in tutti i reparti della Pediatria i carrelli colmi di regali e li hanno distribuiti ai piccoli pazienti, regalando loro qualche sorriso in un momento particolare della loro vita.

Il sindaco si è intrattenuto anche a scambiare qualche battuta con i più grandi e con chi ha qualcosa da chiedere al Comune, come Paolo (il nome è di fantasia) che voleva semplicemente sapere quando potrà tornare a scuola nella “sua” nuova Racagni.

“Questi regali – ha commentato Federico Pizzarotti al termine della visita – hanno un valore ben superiore al giocattolo che si scarta per Natale, sono un gesto di attenzione a chi non sta bene, e in particolare ai bambini. Venire qui ad incontrarli ridimensiona di molto i problemi che viviamo tutti i giorni. E da parte nostra, come Comune, vuole essere anche un segno di interesse verso l’Ospedale e verso i temi della sanità”.

Oltre ai doni, i bambini si sono trovati quest’anno anche un altro regalo, questa volta collettivo: una scultura in legno di Gianni Rodolfi, che rappresenta la grotta dela Natività intagliata nel pioppo, un atto, anche questo molto apprezzato dai destinatari, che hanno consegnato all’artista una lettera di ringraziamento.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette