Published On: Lun, Dic 1st, 2014

I patentini di educazione stradale consegnati a circa cento alunni della scuola La Salle, grazie al corso realizzato dalla Municipale

TerzaA

Educare le giovani generazioni al rispetto delle regole, partendo dal Codice della Strada. Sono stati consegnati, oggi, a circa centro giovani della scuola La Salle  i patentini di educazione stradale a conclusione del primo corso di questo genere realizzato dalla Polizia Municipale nella scuole di Parma. Si tratta di un percorso che ha visto le classi 3^ A, 3^B, 4^ A, 4^ B e 5 della primaria coinvolte in tre lezioni di carattere teorico ed una di tipo pratico. “Sono contenta di aver partecipato a questo corso – spiega Susanna di 3^ A – l’ultima lezione con il gioco del Giro dell’Oca mi è piaciuto davvero tanto”. Il corso è stato studiato per essere inserito al meglio nel percorso pedagogico della scuola e così i ragazzi di terza e di quarta si sono concentrati sul significato della segnaletica stradale legata alle figure geometriche, mentre quelli di quinta hanno effettuato le interviste. Obiettivo “imparare a leggere la strada”, le regole del pedone, dell’attraversamento pedonale, del semaforo, della segnaletica verticale e orizzontale; comprendere la valenza della figura del vigile e le norme di comportamento corretto per l’uso della bici. Si è trattato di un corso innovativo basato sulla partecipazione attiva degli alunni per sensibilizzarli e renderli consapevoli di come ci si muove in modo corretto a piedi, in bici, ma anche in auto. E così le classi coinvolte hanno potuto approfondire gli aspetti legati alle formazioni delle regole, principi che valgono per la collettività per tutelarne la sicurezza, la loro applicazione ed il loro rispetto, partendo dal concetto che la “sicurezza comincia da noi”. Ed i ragazzi hanno partecipato con interesse ad un tema che li coinvolge quotidianamente in prima persona sia come pedoni che come ciclisti. Alla consegna dei patentini di educazione stradale erano presenti l’assessore alla sicurezza Cristiano Casa, il comandante della Polizia Municipale Gaetano Noè, il dirigente scolastico dell’Istituto De La Salle Fratel Salvatore Greco e il personale della Municipale coinvolto nel progetto:il commissario Emma Monguidi, l’ispettore Daniela Perini e le due referenti del progetto stessol’assistente Ilaria Pezziga e l’agente scelto Monica Galimberti.

“Siamo orgogliosi di questa iniziativa – ha detto Fratel Salavatore Greco – il tema della sicurezza stradale ha una valenza educativa particolarmente importante, ancor più se attuata da personale esperto della Municipale”.

Soddisfazione è stata espressa dall’assessore alla sicurezza Cristiano Casa. “E’ importante imparare le regole – ha precisato – per conoscerle e, perché no, per farle rispettare anche ai genitori. Voi potete essere un esempio per gli altri ed aiutare coloro che vi circondano a saperne di più anche su questo argomento. Siete un po’ come tanti piccoli vigili”.

Il comandante della Polizia Municipale, Gaetano Noè, ha rimarcato il valore della formazione anche nel campo della sicurezza stradale. “La Polizia Municipale ha dato avvio al primo corso sperimentale sulla sicurezza nelle scuole – ha spiegato – che verrà esteso ad altre realtà formative del territorio”.

La cerimonia di consegna degli attestati si è  conclusa con la lettura di una bella poesia, scritta da un vigile per i bambini, in cui si richiama, con simpatia, alla prudenza ed al rispetto delle regole.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette