Published On: Gio, Feb 12th, 2015

Riforme, Renzi: ‘Basta ostruzionismo’; Ma Vendola, ‘Si fermi’

Share This
Tags

Riforme: Boldrini, no ostruzionismo ma governo ascolti

“Il problema non è discutere nel merito, su quello ci siamo, ma fare ostruzionismo. Ma noi con caparbietà le riforme le facciamo e le portiamo a casa”. Così il premier Matteo Renzi, intervistato da Sky Tg 24,  attacca l’opposizione in merito alle riforme, il cui cammino procede a rilento in Aula alla Camera. E a questo punto, non è assolutamente scontato il via libera nei tempi previsti, entro sabato prossimo.

Dopo il muro contro muro di ieri in mattinata la presidente della Camera, Laura Boldrini, con il via libera del Pd, ha accordato alle opposizioni tempi di parola aggiuntivi per l’Aula e invitato le opposizioni a evitare l’ostruzionismo e il governo a dialogare. Ma Sel, che ieri aveva criticato proprio la mancanza di possibiltà di espressione per le opposizioni, resta sulle barricate e invita Renzi a fermarsi.

Ieri il testo era tornato in Aula e Forza Italia, dopo la rottura del ‘Patto del Nazareno’ era passata all’opposizione dura sul provvedimento a partire dalle dimisisoni del relatore di minoranza Francesco Paolo Sisto. “Faremo di tutto per rallentare le riforme”, avevano promesso gli azzurri. “Andremo avanti”, era stata la replica del Pd con il ministro Maria Elena Boschi che aveva fatto sapere: “Proviamo a chiudere sabato”.

Intanto in mattinata sono ripresi i lavori in Aula con il Movimento cinque stelle che, però, sta facendo ostruzionismo. Il primo voto è arrivato dopo due ore e mezza dall’inizio della seduta, che anche oggi procederà fino alle 23. Restano da tenersi circa tremila votazioni su altrettanti emendamenti e subemendamenti. Fino ad ora ci sono stati interventi ostruzionistici sul processo verbale della seduta di ieri da parte dei deputati M5S e poi un dibattito sulla concessione di tempi aggiuntivi da parte della presidenza ai gruppi che, avendoli finiti, li richiederanno.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette