Published On: Gio, Mar 12th, 2015

Dibattito per i ragazzi dell’Itis in assemblea d’istituto, con la partecipazione del sindaco Pizzarotti

Share This
Tags

S0521062[1]

Il sindaco Pizzarotti e il Vicesindaco Paci hanno partecipato questa mattina all’assemblea d’istituto dell’Itis di Parma, presso il Barilla Center, con al centro il tema “Tecnica e scienza: sostantivi di genere femminile?”. Al dibattito erano presenti anche la dottoressa Barbara Pancirlo, dirigente area ricerca Unipr, la dottoressa Livia Ludovico, responsabile del dipartimento centro disturbi cognitivi di Fidenza, e Mauro Saccani, presidente dell’Aism.
L’argomento centrale del dibattito, a cui è seguita la visione del film “Still Alice”, è stato il ruolo delle donne nelle discipline tecniche e scientifiche, due realtà a cui spesso hanno accesso gli uomini.
“Ognuno di noi deve affrontare il tema ponendo una riflessione di fondo – è l’opinione del sindaco -: non dobbiamo mai interpretare i ruoli nella vita sociale attraverso un ragionamento di genere, ma dobbiamo farlo secondo criteri di meritocrazia. Dobbiamo parlare di capacità e mai di discriminazioni. Nella nostra Giunta e in Comune – pone l’esempio Pizzarotti – abbiamo scelto delle donne in ruoli determinanti, proprio per la loro capacità e professionalità: il vicesindaco è donna, come è donna il segretario comunale, un ruolo molto importante per il funzionamento della macchina amministrativa”.
Il vicesindaco Paci, con delega alle Pari Opportunità, ha parlato invece di un “Cambiamento che deve essere prima di tutto culturale, quindi lento, progressivo ma determinante. In che modo le donne possono inserirsi all’interno di ambiti tecnici e scientifici? Io credo senza appiattirsi ai metodi convenzionali, ma portando all’interno di questi ambiti le nostre personali capacità e qualità. Il cambiamento, quindi, dobbiamo considerarlo un arricchimento culturale e sociale”.
Al termine dell’assemblea gli studenti dell’Itis hanno consegnato al presidente dell’Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) Parma il ricavato della vendita delle gardenie, avvenuta nell’istituto, a sostegno della campagna “DON(n)a una Gardenia”.

 

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette