Published On: Mer, Mar 25th, 2015

Giovedì 26 marzo “Sicurezza nei cantieri edili”, seminario all’Upi di Parma

Share This
Tags

Il_magistrato_Raffaele_Guariniello

Tra i relatori spicca il noto magistrato torinese Raffaele Guariniello; evento organizzato dal Centro Servizi Edili (Cse) di Parma e da Federarchitetti

Un seminario per parlare di “Sicurezza nei cantieri edili: ruoli e responsabilità”, una tematica importante e di stringente attualità. Lo organizzano il Centro Servizi Edili (Cse) di Parma e Federarchitetti nella giornata di giovedì 26 marzo 2015, dalle ore 9.15 alle 17.30 presso la sede dell’Unione Parmense degli Industriali (Upi) in strada al Ponte Caprazucca 6 a Parma. Si tratta di un evento unico per l’Emilia, inserito nella “Sesta giornata nazionale per la sicurezza nei cantieri” che ha luogo in 11 città italiane il 26 marzo.

Nel convegno a Parma spicca la presenza – tra i relatori – del noto magistrato torinese Raffaele Guariniello, che interverrà alle 14.30 sulla “Responsabilità degli attori in materia di sicurezza nei cantieri edili”. Guariniello è conosciuto ovunque per varie inchieste del recente passato, dall’abuso di farmaci nel calcio alla mucca pazza, dal rogo della ThyssenKrupp ai possibili collegamenti fra calciatori e Sla.

Il seminario, che si rivolge a imprenditori edili e liberi professionisti quali ingegneri, architetti, geometri, periti edili e geologi, in primis emiliani, prevede anche un’intensa mattinata sui modelli organizzativi delle aziende (nell’ambito della legge 231) e sulla vigilanza, con gli interventi di Antonio Terracina dell’Inail Roma, Antonio Leonardi del Gdl Edilizia, Giuseppe Moretti, direttore nazionale dei Cpt, Federico Schifano della Feneal Uil Parma, Cinzia Frascheri della Cisl nazionale e Giuseppe Monterastelli della Regione Emilia Romagna.

“Il 26 marzo è la giornata nazionale per la sicurezza sui luoghi di lavoro, indetta da Federarchitetti – spiega il presidente regionale Nicolai Zanettini – come momento di confronto tra professionisti, imprese e rappresentanze sociali sul tema degli obblighi e responsabilità dei vari attori nei cantieri edili”.

La giornata sarà introdotta da Michela Allodi, presidente Cse e vicepresidente della sezione Costruttori Upi-Ance Parma. “Premesso che in tema di sicurezza non c’è mai da abbassare la guardia – dice la Allodi – siamo sensibili a questo argomento e siamo pronti a garantire un impegno profondo contro gli infortuni sul lavoro, basandoci sui valori fondanti di responsabilità, trasparenza e legalità, con l’aiuto di una virtuosa applicazione dei modelli organizzativi”.

“È un’ottima idea concentrare l’attenzione sui modelli organizzativi – aggiunge Corrado Turilli, vicepresidente Cse della Fillea-Cgil – perché la buona organizzazione del lavoro è forse il principale antidoto agli infortuni. La frammentazione del lavoro attraverso gli appalti ha raggiunto un livello eccessivo. Bisogna invece tornare a ripensare al cantiere come a un’unica unità produttiva”.

Per iscriversi al seminario, il modulo e le modalità si trovano nell’apposita pagina sul sito www.cseparma.it.

 

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette