S0116012

Cirillo, assunto per un anno per chiamata diretta  a norma dell’art. 90 (D.Lgs: 267/2000) è stato selezionato direttamente dal Federico Pizzarotti in un lotto di oltre 100 persone che hanno avanzato la loro candidatura.
Il nuovo capo di gabinetto, 37 anni, è laureato in Scienze politiche ed è dottore di ricerca in Scienze del comportamento e delle relazioni sociali. Inoltre è consulente nell’ambito dello sviluppo di modelli organizzativi presso enti pubblici, organizzazioni private e di Terzo Settore, ed è  autore di numerose pubblicazioni di sociologia sui temi delle politiche sociali, welfare e azione volontaria.
Francesco Cirillo avrà l’incarico di gestire i rapporti esterni  con le organizzazioni politiche, sociali, economiche e culturali della città. Inoltre seguirà lo stato di avanzamento dei progetti strategici dell’Amministrazione e tratterà le pratiche  assegnate dal sindaco o dagli assessori, collaborerà alle pubblicazioni di interesse generale e gestirà le attività di supporto del sindaco.
Il Comune di Parma rende noto anche il suo stipendio: Francesco Cirillo sarà inquadrato come funzionario in categoria giuridica D 1 e  percepirà per  il lavoro in Municipio uno stipendio di circa 30.000 euro lordi annui,  con un costo complessivo a carico del Comune notevolmente inferiore rispetto al passato,  quando il capo di gabinetto percepiva uno stipendio lordo di circa 55.000 euro l’anno, quindi con  il 40% di differenza.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: