Published On: Mer, Apr 1st, 2015

I mestieri della cucina

Share This
Tags

chef2

La professione di cuoco/chef è una delle più ambite d’Italia: da qualche anno c’è letteralmente il boom di iscrizioni in istituti alberghieri e corsi di laurea in ambito gastronomico. Ma non è l’unica che ci avvicina a questo settore.

Ci sono per esempio i camerieri e i lavapiatti, mestieri soggetti a una singolare ambivalenza. Se infatti ci trasferiamo all’estero (anche per un breve periodo di tempo) è il primo impiego che andiamo a cercare, in Italia lo allontaniamo come fosse degradante. Probabilmente perché siamo convinti che sia solo un inizio, un modo per cominciare a guadagnare per aspirare poi a qualcosa di meglio. Invece è una professione importante: il lavapiatti è il responsabile della cucina, il cameriere è il responsabile della sala…se non ci fossero loro niente potrebbe funzionare e i clienti scapperebbero a gambe levate (una pietanza scotta o con abbinamenti sbagliati si può perdonare, una macchia nelle stoviglie e la maleducazione nel servizio no).

Ci sono i barbieri che si sono inventati il barber lunch. A Londra un ristorante, il Hurwundeki, offre tagli di capelli e specialità coreane di riso con verdure, carne e uova. È una modalità come un’altra per condividere le spese del locale e per offrire alla clientela non un semplice servizio, ma un’esperienza.

C’è chi si dedica alla collezione delle ricette. Non solo gli esperti di settore, ma anche tante persone comuni decidono che è il momento di mettere su carta non ingredienti, ma ricordi. Se infatti osservate con attenzione libri e blog non trovate solo tecniche e segreti, ma una mamma che ti guida mentre cuoci la tua prima pastasciutta, un nonno che aveva un allevamento di conigli e galline e tantissimi altri personaggi che fanno parte della vita di chi scrive.

Infine, ci sono tutti coloro che si occupano di cibo in internet: al di là dei blog, ci sono i progettatori dei siti e delle app. E ancora: i fotografi che rendono le ricette non solo appetibili ma anche golose, i designer che vi prendono ispirazione per creare le loro collezioni, coloro che inventano e costruiscono attrezzi e stoviglie… Potremmo continuare ancora e non avremmo nemmeno tempo per terminare, visto che il food attira ogni giorno innovazione e curiosità.

Non dimentichiamo infine la professione più importante: chi cura la materia prima. Coltivatori e allevatori e pescatori che lavorano per fare in modo che tutto il resto abbia un senso.

 

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette