Published On: Ven, Apr 17th, 2015

Serie A, Parma: altri quattro punti di penalizzazione e finale di stagione a rischio

Share This
Tags

C_29_articolo_1063582_upiImgPrincipaleOriz

Inadempienze amministrative: sei mesi di inibizione a Leonardi e Manenti

Non c’è pace per il Parma. Il Tribunale federale nazionale della Figc ha infatti penalizzato il club ducale di altri quattro punti per inadempienze amministrative. E’ stata inoltre decisa l’inibizione di sei mesi per Pietro Leonardi e Giampietro Manenti, legali rappresentanti della società. La nuova penalità, dopo i 3 punti già inflitti, porta la squadra emiliana a quota 12 in classifica all’ultimo posto in serie A.

Il Parma, dunque, scivola sempre più in basso e la Serie B si avvicina. La matematica non condanna ancora il club ducale, ma questi ultimi punti di penalità sembrano spezzare definitivamente il sogno di una clamorosa salvezza. In totale, dopo le penalizzazioni del 9 dicembre e del 13 marzo, ora salgono a 7 i punti tolti ai gialloblù nel corso della stagione. A otto giornate dalla fine del campionato, per il Parma la salvezza adesso dista ben 17 punti e tra due turni i ducali potrebbero già salutare definitivamente la Serie A.

FINALE DI STAGIONE A RISCHIO. IL COMUNICATO

Il comunicato del Parma: “Angelo Anedda, curatore fallimentare del Parma FC S.p.A. e Demetrio Albertini, coadiutore dei curatori, hanno incontrato questa mattina a Roma il Presidente della Figc Carlo Tavecchio e il suo staff, per illustrare ai massimi vertici della Federazione lo stato attuale dell’esercizio provvisorio ed il percorso da compiere per la sua eventuale prosecuzione. L’incontro, che si è svolto in un clima cordiale e collaborativo, ha avuto quale argomento principale la situazione debitoria del Parma Calcio e l’auspicabile conclusione del campionato da parte della società crociata, anche in vista del termine del 30 aprile concesso ai curatori dal Giudice Delegato dott. Pietro Rogato. Entro quel termine, infatti, i curatori dovranno riferire anche sulla possibilità di un abbattimento del debito sportivo pregresso a un livello compatibile con una ragionevole possibilità di vendita dell’azienda sportiva, in assenza del quale l’esercizio provvisorio non potrà proseguire”.

fonte sportmediaset

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette