Fattorie_aperte2015

Domenica 24 maggio la seconda giornata dell’evento regionale. Tante iniziative in 11 aziende del Parmense e nei 6 Musei del Cibo del nostro territorio

 E’ in programma per domenica 24 maggio 2015 il secondo appuntamento di Fattorie aperte, la manifestazione di promozione dell’agricoltura e della biodiversità organizzata dalla Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con le Province emiliano-romagnole.

Nel nostro territorio saranno 11 le realtà, dall’Appennino al Po, che apriranno le proprie porte per permettere a tutti, adulti e bambini, di passare una giornata immersi nel verde e scoprire la vita in campagna.
Tutte le fattorie proporranno ai visitatori un ventaglio di iniziative a seconda delle proprie vocazioni e specificità. Ci saranno momenti di incontro dedicati ai bambini per conoscere l’orto e gli animali della fattoria, magari di razze autoctone e per scoprire come il latte si trasforma in Parmigiano Reggiano. Ci saranno corsi di orticultura, di permacultura e ancora incontri dedicati alla lotta biologica nell’orto e nel frutteto di casa e poi laboratori con le erbe aromatiche e per imparare a fare il pane. Sarà inoltre possibile effettuare percorsi naturalistici a piedi o in bicicletta e giri in calesse. Non mancheranno le visite guidate alla scoperta dell’azienda le degustazioni dei prodotti tipici locali e la possibilità di acquistare i prodotti aziendali.
Infine, si potrà cogliere l’occasione di Fattorie aperte anche per visitare i Musei del Cibo della provincia di Parma.
Fattorie aperte si terrà anche domenica 31 maggio e 7 giugno.

Le aziende che partecipano domenica 24 maggio
Azienda Agricola Biologica Podere Cristina (Mulazzano di Lesignano Bagni)
Azienda Agricola Colle Rio Stirpi (Salsomaggiore Terme)
Azienda Agricola Le Colline della Luna (Medesano)
Azienda Agricola Il Gelso (Traversetolo)
Az. Agr. Borgo Tiedoli (Borgotaro)
Caseificio Sociale di Ravarano e Casaselvatica (Calestano)
Fattoria Cascina Bodriazzo (Zibello)
Neve di Maggio Allevamento Chianina (Valmozzola)
Soc. Agr. Neverland s.s (Varsi)
Società Agricola Giansanti (Parma)
Azienda Agricola “Ca’ Nova” di Malacarne (Collecchio)

Musei del cibo: Museo del Pomodoro, Museo del Salame, Museo del Parmigiano-Reggiano, Museo del Prosciutto e dei Salumi parmigiani, Cantina dei Musei del Cibo, Museo della Pasta.

Si segnala che l’Agriturismo Cavallo Biondo non può partecipare all’iniziativa

Per il programma completo:
www.agri.parma.it
www.fattorieaperte-er.it
Per aggiornamenti e per condividere la propria esperienza, è possibile seguire i social network di Fattorie Aperte Emilia-Romagna (facebook, twitter ed instagram).
Hashtag ufficiale dell’evento #fattorieaperte

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: