ROMA. POLIZIA DI STATO: DIRAMATO LIDENTIKIT DELLAUTORE DELLA

Romano, ha 30 anni.”E’ stato raptus”. Riconosciuto dalla vittima

Il trentenne romano fermato ha confessato, dopo essere stato ascoltato per ore in questura, lo stupro della tassista avvenuto venerdì mattina in una strada periferica della Capitale. Si chiama Simone Borgese, 30 anni, con precedenti per furto. L’ uomo lavora come cameriere a chiamata. “E’ stato un raptus”, avrebbe detto. Bloccato dagli agenti della Squadra Mobile in zona Pineta Sacchetti, ha fornito un racconto dettagliato dei fatti. E’ parso prostrato ma lucido.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: