C_29_articolo_1069545_upiImgPrincipaleOriz

Gesto nobile del club romagnolo che pensa ai dipendenti del club ducale fallito

Nonostante il Parma sia fallito, ilCesena ha deciso di presentare ugualmente la busta perGregoire Defrel, attaccante francese che era in comproprietà tra i due club. Come preannunciato in giornata dal ds Rino Foschi, il club romagnolo ha inserito in busta 51 mila euro che saranno destinati ai dipendenti del club ducale che sono rimasti disoccupati in seguito al fallimento. Il giocatore non rimarrà in Romagna e verrà ceduto al miglior offerente.

Visto il fallimento del Parma, il Cesena avrebbe anche potuto offrire zero nella busta per Defrel, ma il club romagnolo non è rimasto insensibile verso tutte quelle persone che hanno perso il posto per via del crac del club ducale. Dopo una riunione tra i curatori fallimentari e i sindacati, che si è svolta giovedì pomeriggio presso il Centro sportivo di Collecchio, è stato stabilito che i dipendenti del Parma Calcio lavoreranno fino al 30 giugno e il pagamento degli stipendi sarà garantito fino al 22. Secondo gli accordi, la cordata che acquisterà il Parma, inoltre, dovrà dare garanzie sul futuro dei dipendenti e privilegiare chi rimarrà senza attività lavorativa a partire dal 1° luglio.

fonte sportmediaset

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: