6c49c037d1cdaf1c7a0f6a7067000437-klfC-U4309010462946158wD-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

A bordo solo merci, nessun astronauta: ancora non chiare le cause per cui il razzo è esploso, a meno di due minuti e mezzo dall’inizio del volo

Un razzo SpaceX senza equipaggio che trasportava rifornimenti per la Stazione Spaziale Internazionale si è distrutto domenica pomeriggio poco dopo il decollo. E’ stato un duro colpo per la NASA , che si sta ancora riprendendo da precedenti spedizioni fallite: le sette precedenti forniture di SpaceX, che è gestito da una compagnia privata, la californiana SpaceX, erano andate a buon fine.

L’incidente è avvenuto a circa due minuti e mezzo di volo da Cape Canaveral, in Florida. Pezzi del razzo sono stati visti cadere nell’Oceano Atlantico: sulle spiagge della Florida gli spettatori hanno reagito applaudendo, senza capire che quel «puff» di fumo e scintille equivaleva al fallimento della missione. «Il veicolo si è rotto», ha annunciato la NASA, sottolineando che non era chiaro come il disastro si sia verificato: le comunicazioni si sono interrotte circa 2 minuti e 19 secondi dall’inizio del volo.

I precedenti

E’ la terza spedizione che fallisce nel giro di otto mesi. Nel mese di aprile, un cargo da carico russo è andato fuori controllo e bruciato al rientro, insieme a tutto il suo contenuto prezioso. E lo scorso ottobre, un’altra navetta da rifornimento di un’altra azienda è stata distrutta in un incidente di lancio. Questo Dragon stava portando cibo, vestiti e esperimenti scientifici per sopperire proprio alle perdite di questi due incidenti. I tre residenti della stazione spaziale stavano guardando il lancio in diretta dall’orbita. « Purtroppo non è riuscito», ha scritto su Twitter dalla stazione spaziale l’astronauta Scott Kelly. «Lo spazio è difficile». Questa ennesima perdita mette in difficoltà l’equipaggio della stazione, che rischia di rimanere senza rifornimenti.

fonte corriere

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: