575392946def20808c777c9aad72634d

Jorge Lorenzo su Yamaha cala il poker e vince anche il Gp di Catalogna, quarto successo di fila, Secondo Valentino Rossi, anche lui su Yamaha, e terzo Dani Pedrosa (Honda). Fuori la Suzuki di Espargarò partito in pole. Fuori gara nel secondo giro Marc Marquez (Honda) che ha sbagliato una staccata e per evitare di tamponare Lorenzo è finito nella sabbia del tracciato catalano. Quarta posizione per Andrea Iannone (Ducati), mentre è caduto Andrea Dovizioso (Ducati) nel corso del quarto giro. Solo una Suzuki al traguardo. Dopo i bei risultati in prova, Aleix Espargarò è caduto, mentre Maverick Vinales ha concluso con il sesto posto. Nona posizione per Danilo Petrucci con la Ducati, mentre Alex De Angelis (Art Aprilia) approfitta delle molte cadute e conquista il primo punto mondiale in questa stagione con il 15/o posto.

Rossi sempre in testa a Mondiale, ma Lorenzo a 1 punto – La quarta vittoria di fila di Jorge Lorenzo non permette allo spagnolo della Yamaha di balzare in testa alla classifica del Mondiale di MotoGp. Valentino Rossi, oggi 2/o, mantiene infatti la leadership ma solo per un punto: 138 contro 137. Terzo in classifica è Andrea Iannone con 94 punti, poi Andrea Dovizioso, quarto con 83 punti, mentre Marquez sembra ormai fuori dalla lotta per la difesa del suo titolo. Il pilota della Honda è quinto con solo 69 punti.

Zarco vince in Moto2 – Il francese Johann Zarco (Kalex) ha vinto la settima gara della stagione 2015, il Gp della Catalogna, imponendosi su Alex Rins (Kalex) e sul campione del mondo della categoria in carica, Esteve Rabat (Kalex). Per Zarco si tratta della seconda vittoria nella stagione dopo quella ottenuta in Argentina. Il migliore tra i piloti italiani nella Moto2 è stato Franco Morbidelli (Kalex), ottavo. Il pilota del Team Italtrans è però al centro di una verifica da parte della Direzione di Gara per un contatto che ha causato la caduta del pilota Axel Pons. A punti anche Lorenzo Baldassarri (Kalex), decimo e Simone Corsi (Kalex) che ha chiuso in tredicesima posizione. Dopo la vittoria del Montmelò, Johann Zarco è sempre più leader della classifica iridata della Moto2 con 134 punti, mentre Esteve Rabat è lontano 40 punti a quota 94. Terzo in classifica è l’inglese Sam Lowes (quarto in gara) con 80 punti. Il migliore tra gli italiani nel mondiale Moto2 è Franco Morbidelli che occupa la settima posizione con 62 punti.

Kent vince in Moto3, Bastianini secondo – L’inglese Danny Kent (Honda) ha ottenuto la quarta vittoria stagionale aggiudicandosi il GP della Catalogna classe Moto3. Ha provato sino all’ultimo a insidiare Kent, Enea Bastianini (Honda), che ha chiuso alle spalle dell’inglese staccato di soli 35 millesimi di secondo. Sul podio finisce anche Efren Vazquez (Honda), mentre Niccolò Antonelli (Honda) ha terminato la corsa in quarta posizione a soli 87 millesimi di secondo dallo spagnolo davanti a lui. Gara incolore di Romano Fenati (KTM) che non è mai riuscito a inserirsi nella lotta per la vittoria nonostante avesse agganciato in partenza il gruppo dei primi. Fenati ha chiuso il GP della Catalogna in ottava posizione. Una caduta, invece, ha rovinato la gara di Francesco Bagnaia che comunque è riuscito a finire la corsa in 20ma posizione. A punti, invece, ha chiuso la gara Andrea Locatelli (Honda) con il 12mo posto finale, mentre Alessandro Tonici (Mahindra) è rimasto a bocca asciutta avendo passato la bandiera a scacchi in 17/a posizione. Con la vittoria nel GP della Catalogna, Danny Kent rafforza la sua leadership salendo a 149 punti, mentre Enea Bastianini è secondo a quota 98 punti. Terza posizione per il portoghese Miguel Oliveira (quinto in gara) con 77 punti, mentre Romano Fenati è quinto con 75 punti.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: