2015-07-14 12.52.10Fidenza tra i primissimi Comuni del nostro territorio in vetrina a Expo con le sue eccellenze.

E’ stata un’occasione importante con la quale Fidenza ha mostrato al mondo un biglietto da visita invidiabile, come ha spiegato il vicesindaco con delega al Turismo e Cultura, Alessia Gruzza a capo della delegazione fidentina a Expo, ospitata dal Club di Prodotto “Terre Francigene Piacentine e dell’Emilia” : “Oggi Fidenza ha presentato all’Esposizione Universale di Milano tre eventi d’eccezione, legati al suo patrimonio storico, alla sua cultura e ai suoi prodotti enogastronomici d’eccellenza: la messa in scena dell’opera “Norma” con il soprano Dimitra Theodossiou (1 novembre), lo street food e la tradizione culinaria con gli chef stellati di “L’Emilia-Romagna in viaggio verso Expo 2015” (11 settembre), la Festa Internazionale della Storia (25 settembre – 5 ottobre)”.

Dalle analisi statistiche dell’Osservatorio sul turismo della Provincia – ha proseguito Alessia Gruzza – confrontando nei primi cinque mesi, da gennaio a maggio, del 2014 e del 2015 l’andamento degli arrivi e delle presenze nelle strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere (B&B, ecc), Fidenza vede un aumento nel 2015 del 5% degli arrivi (di cui un +8% sugli arrivi esteri) e un aumento del 5% sulle presenze (di cui un +7% sulle presenze estere). Un segnale positivo che dobbiamo consolidare cogliendo l’occasione di Expo per promuovere l’immagine della nostra città“.

 

Il soprano Dimitra Theodossiou nella splendida cornice del Teatro Magnani

Il magnifico teatro storico di Fidenza ospiterà il 1 novembre 2015 un evento d’eccezione: il soprano greco Dimitra Theodossiou, che ha calcato le scene dei più grandi teatri del mondo ed è stata consacrata come una delle voci più importanti del repertorio verdiano e belcantistico, sarà la protagonista dell’opera di Vincenzo Bellini “Norma”.

Con questa rappresentazione, Fidenza celebra il bicentenario della nascita di Girolamo Magnani – il pittore, decoratore e scenografo fidentino prediletto da Verdi, che ha realizzato lo splendido teatro comunale a lui intitolato.

La messa in scena della “Norma” vedrà la scenografia vincitrice del concorso nazionale rivolto ai giovani scenografi, realizzato in collaborazione con il Gruppo di Promozione musicale “Tullio Marchetti” di Fidenza.

 

Fidenza Terra di Eccellenze: in viaggio verso Expo con gli chef stellati

La tradizione gastronomica emiliana si sposa con la cucina stellata, in un mix d’eccellenza nell’evento che l’11 settembre vedrà Fidenza diventare vetrina dei migliori prodotti enogastronomici dell’Emilia-Romagna, plasmati dalle sapienti mani degli chef stellati dell’associazione dei migliori cuochi italiani “Chef to Chef”.

Venerdì 11 settembre, infatti, “L’Emilia Romagna in viaggio verso Expo 2015” farà tappa a Fidenza che, con i partner istituzionali Touring Club e APT, si trasformerà in palcoscenico di valorizzazione delle eccellenze gastronomiche del territorio. In una coreografia originale e stupefacente, gli chef stellati giungeranno nel tardo pomeriggio in piazza Garibaldi a bordo di speciali bici triciclo, ideate per l’occasione, colme delle prelibatezze che saranno offerte al pubblico.

Al centro della scena, sarà posizionato un food truck: vera e propria cucina viaggiante, simbolo dello street food, dove i cuochi di “Chef to Chef” serviranno assaggi di altissima qualità, interpretando la “pasta”, piatto simbolo della regione Emilia-Romagna.

 

Fidenza e la Festa Internazionale della Storia

Il respiro è quello internazionale, il circuito quello dei Festival: è in questo scenario di alto profilo che prendono vita gli eventi in programma dal 25 settembre al 5 ottobre, in un percorso del Festival Internazionale della Storia dedicato a San Francesco, che passò a Fidenza nel 1215. E il 2015, anno dell’VIII centenario di questo eccezionale passaggio, diventa per Fidenza anno di straordinarie iniziative e di rilancio del suo ruolo culturale nel panorama nazionale.

Il medioevo sarà il filo conduttore del percorso della Festa che a Fidenza si muoverà dalla Cattedrale antelamica, alla Chiesa di San Giorgio, al Teatro Girolamo Magnani che ospiteranno mostre, convegni e performance di teatro con innesti di arte contemporanea.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: