S0812085

E’ toccato al sindaco Federico Pizzarotti, tenere idealmente “a battesimo” il debutto del nuovo Parma, la società “Parma Calcio 1913”, al Tardini, in una sala stampa letteralmente gremita di giornalisti e tifosi per la conferenza stampa convocata per presentare dirigenza e staff tecnico, in un clima di euforia, di voglia di ricominciare, fra saluti e strette di mano alle “bandiere” del calcio parmense che si sono prestate per costruire partendo dal basso, a cominciare dal presidente Nevio Scala, da Lorenzo Minotti e dal nuovo mister Luigi Apolloni .

Decisamente un buon inizio per un debutto in serie D!

“E’ Parma che riparte anche dal calcio”, ha affermato il sindaco nell’augurare un grande “in bocca al lupo” alla nuova società.

“Dopo tanti mesi tribolati – ha ricordato Pizzarotti – oggi siamo di nuovo qui al Tardini per tornare a regalare a Parma l’emozione del calcio, che resta un punto di riferimento  per la nostra città nel mondo, nonostante tutto ciò che è successo. E’ una ripartenza importante, perché è stata rifondata una squadra e una società su valori in sintonia con la nostra idea di sport e con i valori della collettività, basata su un calcio pulito, sulla valorizzazione dei giovani, sulla presenza del territorio, sul coinvolgimento dei tifosi e su uno stadio a misura di famiglie. Sarà un bel cambio di pagina – ha esclamato il sindaco – dopo che abbiamo vissuto due lunghi periodi che si sono conclusi in modi certamente non positivi. Sono qui per rappresentare Parma, con l’auspicio che la città si stringa attorno a voi, faccia suo questo progetto e torni ad affollare il Tardini, dimostrando di essere capace di cancellare il recente passato e di guardare avanti  nel nome di una società gloriosa che ha alle spalle cento anni di storia”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: