Published On: Mar, Set 29th, 2015

Alla Ubik Sabato 3 Ottobre il maestro Alex Corlazzoli

Share This
Tags

corlazzoli

 Alex Corlazzoli
presenta:
“Sai maestro che…da grande voglio fare il premier”.
Modera: Salvatore Barbera  – Segreteria FLC CGIL Scuola.

Parleremo di Scuola Pubblica, della buona o cattiva scuola, della continua necessità di riformare il sistema educativo, interrogandoci e confrontandoci, parleremo degli alunni e delle loro esigenze educative e didattiche, dei loro sogni, del loro presente e futuro.
Proprio per tutto questo Vi aspettiamo in numerosi!

SUL LIBRO:
“Se ci penso, mi sembra che noi siamo un po’ stufi di essere ignorati” dice il dodicenne Mattia Costa, uno dei due autori di questo libro nato dall’incontro tra generazioni diverse.
In “Da grande voglio fare il premier”, l’insegnante Alex Corlazzoli ed un suo ex alunno affrontano temi di importanza cruciale per l’avvenire della nostra società: dall’immigrazione alla lotta contro tutte le illegalità, dalla crisi economica alla necessità di valorizzare maggiormente la cultura in un Paese che arranca e sembra non saper/voler scommettere su se stesso.
Il futuro che fa capolino tra le pagine non è però un’entità astratta, ma qualcosa di tangibile, da fabbricare ora per non affidare a chi verrà dopo il tragico compito di curatore fallimentare.
“Quando incontro i ragazzi dico sempre loro di non fidarsi di chi dice: “Il futuro è vostro” e di rispondere: “Il presente è nostro, non il futuro”, spiega Corlazzoli per il quale il compito di un maestro e di un educatore in genere è inoltre quello di “insegnare ai giovani la parola per difendersi e per difendere. Soltanto così infatti i giovani possono essere “protagonisti, seminatori di creatività”.
Tutti gli adulti dovrebbero scolpirsi in testa queste parole, eppure, come lamenta Mattia, i “grandi” tendono a sottovalutare i “piccoli”, a non ascoltarti come meriterebbero: “Parlano di politica e noi non c’entriamo. Decidono cosa mangiamo a scuola e non ci chiedono niente. Scelgono come farci divertire, cosa dobbiamo fare dopo le lezioni, che programmi possiamo vedere alla Tv, quale scuola dobbiamo frequentare dopo la media”. Gli adolescenti come contenitori privi di discernimento, insomma.
Un libro che, attraverso un dialogo alla pari, regala una boccata d’ossigeno alla nostra capacità di aspirare al cambiamento, di immaginare il futuro costruendolo oggi, passo dopo passo.
SUGLI AUTORI:

ALEX CORLAZZOLI è nato a Crema nel 1975, si definisce un maestro di campagna. Oltre a insegnare alla scuola primaria, è giornalista, scrittore e viaggiatore. Ha operato per dieci anni come volontario in carcere e ha fondato il giornale “Uomini liberi”. Collabora con “Il Fatto Quotidiano”, “Altreconomia”, “Che futuro!”, “Ischool”, “Radio Capital” e “Radio Popolare” dove ogni giovedì sera tiene la rubrica “Dietro la lavagna”. È direttore del giornale online siciliano “Filo diretto”. Con il cantautore Luca Bassanese ha portato in teatro lo spettacolo “La scuola siamo noi”. Tra i suoi libri Riprendiamoci la scuola (Altreconomia 2011), La scuola che resiste (Chiarelettere 2012), Tutti in classe (Einaudi 2013) e Gita in pianura (Laterza 2014).

MATTIA COSTA è nato nel 2002 a Crema. Ex allievo del maestro Corlazzoli, oggi frequenta la scuola secondaria di Offanengo (Cremona). Appassionato di politica e di cronaca, ogni giorno porta in classe i quotidiani chiedendo al maestro di leggerli insieme.

Libreria Ubik Parma, Via Oberdan 4/C
Tel: 0521/508699
Mail: parma@ubiklibri.it
Seguici sulla nostra pagina Facebook e su Twitter.
Sito:
www.ubiklibri.it <http://www.ubiklibri.it/>

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette