Published On: Mer, Set 16th, 2015

Champions League, 2-1 al City, colpo Juventus a Manchester

Share This
Tags

Britain Soccer Champions League

Allegri: “Siamo ripartiti dalle cose semplici. Complimenti vanno fatti a ragazzi, Buffon è stato straordinario’

La Juventus risorge in Europa battendo 2-1 il Manchester City in un incontro del Gruppo D di Champions League disputato all’Ethiad Stadium.  Dopo l’autorete di Chiellini (12′ st) le reti prima di Mandzukic (25′ st) e poi di Morata (36′ st). Nonostante la partenza al rallentatore, i bianconeri riescono ad avere ragione della capolista della Premier con una grande prova d’orgoglio.

Gli altri risultati: Psg-Malmoe 2-0, Real Madrid-Shakhtar 4-0, Wolfsburg-Cska Mosca 1-0, Psv-Manchester United 2-1, Galatasaray-Atletico 0-2, Benfica-Astana 2-0, Siviglia-Moenchengladbach 3-0

Fair play Pellegrini, gol City da annullare – Manuel Pellegrini ha perso ma con stile e dopo l’1-2 rimediato all’Ethiad Stadium contro la Juventus il tecnico del City riconosce che la rete dei padroni di casa andava annullata per chiaro fallo di Kompany su Chiellini, involontario autore dell’autogol. “Abbiamo appena iniziato a lavorare col nuovo gruppo – dice poi il tecnico cileno del City a Mediaset Premium – Anche l’anno scorso abbiamo perso contro il Bayern Monaco alla prima partita ma poi ci siamo qualificati. Oggi non dovevamo perdere, abbiamo giocato meglio della Juve. Buffon ha fatto delle paratissime e siamo stati sfortunati. Abbiamo giocato contro una squadra forte. Quando creiamo delle occasioni dobbiamo segnare, c’è poca differenza tra noi e loro. La Juve non ha creato molto ma ha segnato. Abbiamo controllato bene, ma il calcio è così”. Ma al City manca qualcosa quando non gioca Aguero? “Non è per colpa di un solo. Credo che abbiamo giocato meglio di loro, ma alla fine loro hanno segnato”

Allegri, siamo ripartiti dalle cose semplici – “I complimenti vanno fatti ai ragazzi. Siamo ripartiti dalle cose semplici, stando ordinati in campo, dovevamo fare meglio in fase offensiva nel primo tempo ma abbiamo concesso poco e le uniche parate che ha fatto Buffon, che oggi è stato straordinario, la prima è arrivata per una palla persa a centrocampo. Ci siamo fatti prendere dalla fretta e dall’ansia ma i ragazzi hanno tenuto bene e hanno meritatamente vinto”. Intervistato da Mediaset Premium al termine di Manchester City -Juventus, il tecnico dei campioni d’Italia Massimiliano Allegri sottolinea i meriti della sua squadra. “Il calcio è strano, loro potevano chiuderla ma Gigi è stato straordinario – aggiunge -, noi ci abbiamo creduto e abbiamo portato a casa la partita mentre in campionato facciamo 40 tiri e abbiamo un solo punto. In campionato ci sono meno spazi, bisogna avere più attenzione, mentre in Europa le partite sono diverse”. Probabilmente, fa capire Allegri, è anche una questione di stimoli. “Quando giochi la Champions, sai che è una competizione affascinante, che dà stimoli a tutti – spiega il tecnico -. La vittoria di questa sera è una iniezione di fiducia per la Champions e per il campionato e in caso di sconfitta sarebbe stato diverso. Ai ragazzi ho chiesto di non pensare ai risultati ma di fare una prestazione importante per invertire la tendenza. Cuadrado in campo? L’avevo già scelto ieri. Credevo che potevamo metterli in difficoltà tra le linee perchè Cuadrado e Morata hanno fatto una partita di sacrificio e questo è importante: devi essere bravo quando attacchi ma anche quando difendi”.

 

Buffon, questo è primo mattone nuova stagione – “C’è stata la reazione, questo è il primo mattoncino della nuova stagione. Abbiamo fatto una gara importante, c’è stata attenzione, sagacia tattica, rabbia agonistica e bravura tecnica. Non è mancato nulla ma, tuttavia, non dobbiamo illuderci. Dobbiamo continuare così, lo spero perché lo meritiamo e abbiamo le possibilità”. E’ un Gigi Buffon visibilmente soddisfatto quello che commenta, dai microfoni di Mediaset Premium, il successo dellla Juve a Manchester contro il City. Ma questa è una vittoria che per la Juve fa morale? “Quando vinci certe gare in certi stadi contro questi avversari, aumenta la consapevolezza dei propri mezzi – risponde Buffon -. Per i più giovani, la vittoria di stasera è molto importante. La gioia, la forza e l’adrenalina di gare simili fa crescere in maniera più rapida ma anche più esponenziale”.

Gioia Morata – “E’ una vittoria importantissima per noi, abbiamo iniziato la Champions nel migliore dei modi. Le difficoltà in campionato? È normale faticare in avvio, abbiamo cambiato molto in estate. Questo è un punto di partenza, quando giochiamo al massimo siamo una delle squadre più forti d’Europa”. Così, a caldo, Alvaro Morata ai microfoni di Mediaset Premium commenta il successo della Juventus sul campo del Manchester City nella prima giornata di Champions League. Lo spagnolo ha segnato il gol decisivo con un bel tiro a giro. “Ho lavorato tutta la gara per fare bene – dice Morata -, e oggi ho avuto la fortuna di siglare il gol che ha deciso la gara”.

fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette