Soccer: Champions League; Roma-Barcelona

Mega-possesso palla di Messi e soci: Szczesny ko, Dzeko non punge. Leverkusen-Bate 4-1

Un ‘morso’ di Suarez e un magistrale gol di Florenzi, con un tiro da 60 metri come fece una volta Maradona contro il Verona. Roma-Barcellona finisce 1-1 e alla fine il pubblico dell’Olimpico esulta come se la squadra di casa avesse vinto. Era troppa, alla vigilia e anche se la cosa non veniva detta esplicitamente, la paura di ripetere il tracollo dell’anno scorso (1-7) contro il Bayern e invece questa volta, contro i campioni d’Europa, alla fine è andata bene.  Per Rudi Garcia arriva infatti un punto che è una buona base di partenza per cercare di fare strada anche in Europa.

 

Due dati statistici chiariscono come sia andata questa partita: il possesso di palla di 69% (72% alla fine del primo tempo) per il Barcellona, e i 722 passaggi effettuati dalla squadra di Luis Enrique contro i 229 dei giallorossi, nessuno dei quali a beneficio di uno Dzeko oggi in campo ma ‘assente’ visto che non è mai stato messo in condizione di rendersi pericoloso. Proprio la mancanza di rifornimenti per il suo centravanti, al quale servirebbero come il pane dei cross, è uno dei problemi che dovrà risolvere Garcia, mentre il Barca è quello di sempre.

Manovra con il suo tiki-taka fatto di continui passaggi che possono stordire gli avversari, in attesa dell’imbucata o della magia di uno dei tre fenomeni dell’attacco. In campo per larghi tratti c’è stata una sola squadra, ma non sempre nel calcio avere il pallone fra i piedi vuol dire essere incisivi e alla fine il suo punto la Roma se l’è guadagnato, brava com’è stata a chiudere gli spazi agli uomini oggi in maglia azzurra anziché blaugrana.

Garcia, esperienza scorso anno è servita – “Tatticamente abbiamo giocato benissimo, soprattutto difeso molto bene. Ognuno si è sacrificato: forse potevamo gestire meglio la palla ed essere più pericolosi in contropiede, ma sono molto contento dei ragazzi. È un risultato importante anche per le prossime gare. Dopo il 7-1 contro Il Bayern siamo cresciuti: l’esperienza dell’anno scorso è servita, sono arrivati giocatori importanti, ma sono tutti stati bravi. Se così non fosse stato non avremmo pareggiato contro una squadra del genere”. Rudi Garcia promuove la sua Roma dopo l’1-1 con il Barcellona. “Se devo fare una menzione particolare, la faccio a Florenzi: – aggiunge il tecnico giallorosso ai microfoni di Premium Sport – ha fatto un gol incredibile.

 

L.Enrique ‘Roma forte, ma pari non giusto’ – Tecnico Barca elogia Florenzi: suo è stato un gol eccezionale ROMA (ANSA) – ROMA, 16 SET – Il Barca dei fenomeni è fermato da una magia di Florenzi che pareggia il gol di Suarez e permette alla Roma di fermare i campioni in carica della Champions League. “Florenzi studia Dani Alves? Ha studiato bene – il commento del tecnico dei catalani Luis Enrique -. E’ stata una partita molto buona per il Barcellona. Sono soddisfatto di quello che ho visto in campo. Il gol di Florenzi è stato eccezionale e ha rimesso la Roma in partita”. L’ex giallorosso però non pensa che i suoi abbiano giocato con un po’ di presunzione. “E’ stata una partita controllata – sottolinea – con il 75% di possesso palla, abbiamo creato tante palle gol, abbiamo fatto di tutto ma la Roma è forte e ha fatto un buon lavoro difensivo, ma questo è il calcio: quando meno te lo aspetti prendi un gol così. Pensavo che la Roma giocasse più avanti nel campo, ma hanno scelto di giocare così e hanno ottenuto il risultato. L’unica cosa che non mi soddisfa è il risultato, per il resto sono soddisfatto. Ricordo sei occasioni chiare, non abbiamo quasi subito tiri se non di Florenzi e Nainggolan”. La squadra di Garcia però ha retto meglio il campo rispetto al Trofeo Gamper. “Quella era una partita di pre stagione, questa di campionato – sottolinea l’allenatore blaugrana -. Questa è la differenza e il risultato è diverso.

Gli altri risultati: Leverkusen-Bate 4-1, Dinamo Zagabria-Arsenal 2-1, Olympiacos-Bayern 0-3, Dinamo Kiev-Porto 2-2, Chelsea-Maccabi 4-0, Valencia-Zenit 2-3,

Gand-Lione 1-1

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: