Papa-Francesco-dallottico-per-cambiarsi-gli-occhiali

di MARCELLO VALENTINO – Anche il Papa un bel giorno si svegliò e cominciò a vederci, forse è stata la visita dall’ottico per cambiarsi le lenti. Che evento! Il Papa che va in un negozio qualsiasi per cambiarsi le lenti e in più chiede anche lo sconto. Ma che cosa eccezionale, pensare che Gesù vestito di cenci camminava in mezzo agli ultimi, a voi ogni commento. E’ di ieri: una famiglia per ogni parrocchia, da oggi in avanti dopo circa 2600 morti, quelli non avranno più niente. Anche la Merkel, Hollande e Cameron si accorgono di questo disastro, vuoi vedere che alle prossime elezioni questi disgraziati ci serviranno per farci rieleggere. Per non parlare delle parole di Renzi: “gli umani contro le bestie”, perché bestie? Quando è risaputo che gli animali sono mille volte meglio degli uomini. E poi Bono Vox, quanti rifugiati ha a casa sua e qual è il suo conto in banca? Gli uomini hanno sempre un secondo scopo; che pena. Ad osservare come va avanti questo mondo ti viene voglia di non essere mai nato, delusioni su delusioni.

E veniamo alla Coldiretti. Grande proteste ai valichi o pseudo-frontiere, perché le aziende italiane importano cagliate, cosce di prosciutto,  ecc.ecc. Le cagliate per fare mozzarelle e le cosce di prosciutto per fare prosciutti DOP, tutto estero ma Made in Italy, perché non c’è tracciabilità, fosse solo questo ci sarebbe da fare i salti di gioia, ma la peggiore delle cose è aver venduto marchi italiani a tedeschi, spagnoli e francesi, e poi compriamo questi marchi pensando che sia roba italiana. Esempio, la  tedesca Cameo che produce pizza e dolci fatti in Germania o Inghilterra ma portano o hanno portato sulle confezione  i colori della bandiera italiana per indurre il consumatore in confusione e  come tali venderli,  o come l’olio Bertolli che è stato comprato dagli spagnoli ,o come parmalat e galbani  che è dei francesi. Ma di cosa ci vogliamo lamentare? La colpa di chi è se non dei politici che ci hanno rappresentato e ci rappresentano nell’Unione Europea? Unione…anche questa parola fa solo ridere, unione sta soltanto per “mettercela in quel posto”. E Renzi, Salvini, Grillo, tanto per citare gli ultimi, cosa fanno? I cazzi loro.

E ritorniamo sui profughi, lo sapevate che il centro Cara Mineo è di proprietà del costruttore di Parma Pizzarotti? Si? E sapevate anche che è al centro di una maxi inchiesta per appalti truccati? Il procuratore che si occupa dell’inchiesta dice che l’appalto è stato  vinto da una cordata composta anche dalla Pizzarotti e che l’appaltante paga l’affitto al proprietario del Cara Mineo che poi è sempre di Pizzarotti. Insomma, un vero casino, o casinò, però i soldi che incassano sono soldi veri, di tutti noi. Adesso una parte di questi profughi sono qui a Baganzola, Parma, e chi se ne occupa? Sssst, mistero. Vuoi vedere che è il giro dei giri? Boh, mah, chissà. E intanto la  nave va, dove va non si sa, bisogna stare attenti a quel che si dice, bisogna stare attenti a quel che si fa, ti puoi beccare anche una querela solo perché non sai proprio bene com’è. E se lo sapessi? Che differenza farebbe? Sempre una querela ti beccheresti, tanto i giudici di qua, sono anche di la, e allora meglio annà.

Ma almeno permettetemi di dire ma annate un po’ tutti a fare…

Ultima ora, non pagheremo più l’Imu e la Tasi sulla prima casa e voi ci credete? E’ già successo e risuccesso e poi, passate le elezioni, per un motivo o per l’altro, ritorna come un remake. Ma ci faccia il piacere!

Consiglio: fate secondo coscienza quello che è meglio per voi.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: