Published On: Lun, Nov 9th, 2015

HBS, PRIMA VITTORIA IN TRASFERTA A VALPOLICELLA COL BONUS

Share This
Tags

valpo-1-1024x400

Valpolicella 9
HBS Colorno 28

Primo tempo (6-15)

Formazioni
HBS Colorno: Bronzini, Balocchi, Castagnoli, Russo, Terzi, Ceresini, Boccarossa, R. Rollo, Modoni, Scalvi, Minari, Contini, Brandolini, Baruffaldi, Goegan.
All: Mordacci
Valpolicella: Failla, Saccomani, Disetti, Baldi, De Loeo, Thomsen, Righetti, Plano Canova, Mozzato, Previato, Filippini, Nicolis, Momi, Ferraro, Persi.
All: Bresciani
Arbitro: Gabriele Baldassarre
Cartellini. Giallo a Persi 18’pt.

Marcatori. Pt: 7’cp Ceresini, 25’m Rollo, 30’cp Thomsen, 34’m Balocchi tr Ceresini, 40’drop Thomsen. St: 13’cp Ceresini, 18’cp Thomsen, 35’m Lauri, 40’m Slawitz

San Martino si manifesta con la sua tradizionale “estate” anche nel veronese: temperatura intorno ai 20 gradi e campo di condizioni discrete. Fallosi i padroni di casa in mischia in due occasioni in pochi minuti: al 5’Ceresini sbaglia da posizione non proibitiva. Altra chance per Ceresini dalla stessa posizione di quella precedente al 7’, l’apertura biancorossa fa 0 a 3. Al 18’ quinto fallo di fila in mischia ordinata che costa il giallo a Persi sotto i suoi pali. Al 25’Arriva la meta biancorossa che porta la firma di Rollo in seguito ad un corridoio trovato da Terzi sull’ala: 0 a 8. Scossa dei locali che si affacciano nei ventidue avversari al 30 ‘ conquistano un fallo in mezzo ai pali, Thomsen accorcia: 3 a 8. Grande intuizione di Ceresini al 34’ e passaggio al bacio di Bronzini al largo per Balocchi che schiaccia oltre la linea, Ceresini trasforma: 3 a 15. All’ultimo minuto drop del numero 10 Thomsen; la sensazione, dalla tribuna, è che l’ovale sia passato sotto la traversa, ma il signor Baldassarre convalida: si va a riposo sul 6 a 15. Avvio di ripresa al fulmicotone per il Valpolicella che conquista un calcio di punizione appena fuori i ventidue, Thomsen fallisce. Altra ghiotta occasione per l’apertura di casa che colpisce il palo al 7’e i biancorossi recuperano. Al 13’ Ceresini mette altri tre punti in cascina: 6 a 18. Ceresini pareggia il conto dei pali al 17’. L’HBS ha una limpidissima occasione da meta con il neo entrato Corso che intercetta un pallone sulla metà campo, ma viene catturato sul più bello. Al 26’ Thomsen riduce lo svantaggio 9 a 18. I biancorossi sono sul pezzo, conquistano terreno e allargano. L’ovale è tra le mani di Lauri, un sicurezza: meta dalla bandiera. 9 a 23. Alla fine arriva la meta di Michele Slawitz, quella del bonus, che viene segnata in seguito ad un prelibato calcetto di Corso. È la prima vittoria in trasferta dell’anno.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette