Contini-lumezzane-1024x400Partita tiratissima al “Pavesi” col primo tempo che si chiude in parità, poi Mordacci smussa la formazione e travolge gli avversari. La volontà degli ospiti è di mettere subito le cose in chiaro per quanto riguarda il pacchetto: mischia chiusa e calcio contro i biancorossi. Incertezza di Corso sulla presa al volo, l’azione si sviluppa e i bresciani guadagnano una punizione angolata sui ventidue, Locatelli sbaglia dalla piazzola. Grande equilibrio nel primo quarto d’ora dove i locali dimostrano di soffrire in mischia, ma di avere qualcosa in più degli avversari nel gioco al largo. Al 22’Corso esce dai propri ventidue tra gli applausi, Lauri è in sostegno e il suo calcetto mette in difficoltà il triangolo allargato bresciano: mischia sui cinque per il Colorno che si conclude con un nulla di fatto. Il tabellino si sblocca al 26’ con un piazzato di Ceresini da posizione non proibitiva: 3 a 0. Reazione immediata degli ospiti con Canale che calcia a seguire, incertezza dei biancorossi e Gustinelli è il più lesto di tutti a schiacciare, trasforma Canale: 3 a 7. Il XV di Mordacci non ci sta e suona la carica, Terzi è protagonista di una presa al volo che ha dell’incredibile sul lungo linea, raggruppamento in zona calda e Borsi sfonda, Ceresini trasforma dalla bandiera: 10 a 7. Parità ristabilita al 40’da Canale su calcio piazzato: 10 a 10. Ripresa che si apre in chiave colornese con una splendida giocata dei trequarti che consentono a Paletta di schiacciare sulla bandiera: 15 a 10. È un’altra HBS quella del secondo tempo: al 16’ il capitano Alessandro Terzi va in meta in seguito a un’azione abrasiva del pacchetto che consente di muovere l’ovale lungo la linea dei trequarti: 20 a 10. Il Lumezzane cala vistosamente, la caccia al bonus è aperta. Il cacciatore porta il nome di Rocco Rollo che al 23’va in meta grazie da una rolling maul ben costruita: 25 a 10. I bresciani non mollano un colpo e accorciano al 30’con Bellandi che entra tra le maglie biancorosse con un bel drive, Locatelli trasforma: 25 a 17. Ceresini non fa sconti a nessuno, il Lumezzane è in ginocchio, e l’apertura vola in mezzo ai pali al 35’in prima fase e trasforma: 32 a 17. Spettacolare incoscienza di Canni a tempo scaduto che gioca veloce dai ventidue e innesca Ceresini che va ancora in meta e trasforma: 39 a 17. Poi è festa biancorossa!

HBS Colorno v Patarò Rugby Lumezzane 39 a 17 (5 – 0)

Marcatori: p.t. 26’cp Ceresini, 29’m Gustinelli tr Canale, 34’m Borsi tr Ceresini, 40’cp Canale. s.t. 6’m Paletta, 16’m Terzi, 23’m Rollo, 30’Bellandi tr Locatelli, 35’m Ceresini tr Ceresini, 40’m Ceresini tr Ceresini
HBS Colorno: Corson (st 1’Pace), Lauri (st 23’Canni), Castagnoli, Russo (1’st Paletta), Terzi, Ceresini, Boccarossa, Borsi, R.Rollo (st 36’Armantini), Scalvi, Benchea (1’A.Barbieri), Contini, Brandolini (st 6’Lanfredi), Ferro (st 23’Baruffaldi), Hughes (pt 30’ Goegan).
All: Mordacci
Patarò Rugby Lumezzane: Gustinelli, Zaffino, Scaramella, Locatelli, Stiopei (st 16’Franceschini), Canale (st 24’ Apostoli), Cittadini (pt 26’Giallongo), Bellandi, Rizzotto, Scotuzzi, Cuello (st 24’Zaina), Rossetti, Piciaccia (st 26’Menta), Zoli (st 35’Gennari), Aluigi (st 15’Magli).
All: Gosling
Arbitro: Nobile (Frosinone)
Assistenti: Fontana (PR), Toselli (BO)
Man of the match Alessandro Terzi
Note: osservato un minuto di silenzio in onore delle vittime dell’attentato di Parigi di venerdì sera

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: