S0044004[1]

Sabato 28 novembre, nell’edificio eco sostenibile di via Toscana (futuro centro del riuso), a partire dalle 10.30 si sono tenuti dei laboratori di compostaggio domestico a cura del paesaggista Marco Romano.

Nell’occasione sono stati distribuiti sacchi di compost di qualità ai partecipanti, per avviare una pratica  utile a ridurre la produzione di rifiuti, ma anche a risparmiare sulla bolletta della TARI.

Basta avere a disposizione un fazzoletto di terra o un angolo di giardino e un po’ di buona volontà per ottenere risultati soddisfacenti: fare compostaggio con gli scarti degradabili può comportare un risparmio del 12% sull’intera bolletta  dei rifiuti.

Agli incontri – che hanno concluso le numerose manifestazioni messe in atto da Comune, Iren e Legambiente per la Settimana  Europea per la Riduzione dei Rifiuti, ha preso parte  l’assessore all’ambiente Gabriele Folli.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: