Tre morti in casa Napoli, forse omicidio-suicidio

Firmato tre mesi fa dopo fine condanna per rapina

Non doveva essere in Italia Mohamed Jella, il tunisino di 27 anni ricercato in tutta Italia per la morte di Alessia Della Pia, la donna di 39 anni ritrovata senza vita domenica pomeriggio nell’androne del suo palazzo alla prima periferia di Parma.

Al nordafricano – riferisce la Gazzetta di Parma – era stato notificato il 14 settembre un ordine di espulsione dal territorio italiano. A firmarlo il questore di Ferrara, dopo che l’uomo aveva finito di scontare una condanna per rapina. Da allora però il giovane, ricercato per omicidio volontario, ha continuato a vivere in Italia ed anzi era ritornato a Parma, dove condivideva con la compagna uccisa l’appartamento.

fonte ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: