1916622_10208231761775627_3386139845288886816_n
Alle 15,59 di oggi è pervenuta al Centro Unificato di Protezione Civile, tramite il sistema “Geomonitor, la comunicazione di “attivazione della fase di preallarme” per i comuni, fra cui parma, interessati dall’attraversamento del fiume Enza.
L’attivazione del preallarme – che registra le ore 15 come inizio di validità – comporta l’attuazione delle azioni previste dal protocollo regionale del 2004 e dai piani di emergenza territoriali.
In particolare è previsto il monitoraggio della situazione in atto per preparare gli eventuali interventi urgenti che si è potrebbero rendere necessari in caso di passaggio alla fase di allarme. Inoltre, l’evoluzione della piena  sarà segnalata ai residenti nelle aree a rischio con le indicazioni sulle misure da adottare.
Il Comune di Parma, per quanto di competenza, darà seguito  alle indicazioni operative che dovessero pervenire  da Servizio tecnico di bacino, Consorzi di bonifica, Centro operativo regionale, Prefettura e Provincia, secondo le indicazioni previste dalla pianificazione in materia.
Alle e 17.15  di oggi si terrà in Municipio di Parma  una riunione del Comitato di Allerta Comunale convocata dal sindaco, anche se pare che la situazione volga verso un miglioramento.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: