100 anni Paolina Zerbini 1

Festeggiata nella residenza Le Tamerici di Villa Parma, dove abita da 12 anni

“Lo diceva sempre, che lei avrebbe festeggiato i 100 anni vita”, raccontano i nipoti che le si stringono attorno. E così è stato: ieri pomeriggio, la signora Paolina Zerbini ha soffiato sulla torta del suo centesimo compleanno.

Grande festa alla residenza Le Tamerici, a Villa Parma, per un raro anniversario: compiere un secolo non è certo da tutti. Per l’occasione, assieme agli altri ospiti e al personale della struttura dell’Asp Ad Personam di Parma, alle Tamerici si sono ritrovati molti dei figli, nipoti e bisnipoti della festeggiata. La signora Paolina è trisavola e ha oltre 20 fra figli e nipoti: con lei, ben cinque generazioni. E anche questo non è da tutti.

Nata a Trecasali a fine gennaio del 1916, ha trascorso molti anni a Valera, dove lavorava nei campi e in un magazzino per la produzione delle cipolle. Dal 2003 la sua casa è Villa Parma, dove molto spesso vengono a trovarla i familiari. Ha sempre amato cucinare e mangiar bene e lavorare all’uncinetto. Chi la conosce da tempo, la descrive come una donna buona e molto tenace.

Per festeggiare i suoi 100 anni, la direttrice di Ad Personam Stefania Miodini ha regalato a Paolina Zerbini un cesto di fiori. “È bello vedere tante persone stringersi attorno ai loro anziani – osserva Miodini –. Come diceva la scrittrice Rosalynn Carter, mostrare di avere cura degli altri rende questo nostro mondo un posto migliore”.

Nelle strutture di Asp Ad Personam risiedono oggi 415 persone, delle quali la maggior parte con oltre 80 anni di età: in Asp vivono 305 persone over 80 (237 donne e 68 uomini).

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: