Borsa: Asia positiva, Tokyo +0,2%, sprint Shanghai (+3,2%)

Petrolio in calo poco sopra 32 dollari al barile. Oro in rialzo a 1.233,4 dollari

Giornata pesante per le Borse cinesi che si attestano intorno ai minimi intraday: l’indice Composite di Shanghai cede il 3,61%, a 2.823,06 punti, mentre quello di Shenzhen il 4,76%, a quota 1.787,08.

Tokyo chiude in rialzo, +1,4%  – Chiude in rialzo la borsa di Tokyo, +1,4%, con l’indice Nikkei che sale a 16.140,34 punti.

Petrolio in calo poco sopra 32 dollari al barile – Torna a scendere il petrolio che sul mercato after hour di New York resta poco sopra la soglia dei 32 dollari: i contratti sul greggio Wti in scadenza ad aprile perdono 9 centesimi a 32,07 dollari. Pesa il livello delle scorte Usa. Perde solo 1 centesimo dopo il netto rialzo di ieri il Brent a 34,40 dollari al barile.

Oro in rialzo a 1.233,4 dollari  – Continua il rialzo dell’oro sui mercati asiatici spinto dalle incertezze dei mercati: il lingotto con consegna immediata guadagna lo 0,7% a 1.233,4 dollari l’oncia. In un mese le quotazioni sono salite del 10%.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: