Newsletter Parma 09 feb 2016-2

I Carabinieri della Stazione di Colorno, nel pomeriggio di ieri, hanno arrestato due giovani di 36 e 26 anni, entrambi di origine siciliana ma residenti a Colorno, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

I militari, al termine di alcuni accertamenti scaturiti da una strana ed eccessiva presenza di persone nei pressi di un appartamento di Colorno, hanno perquisito l’abitazione trovando, all’interno di una stanza, una vera e propria serra dotata di lampada UV e ventilatore con timer in cui erano coltivate, in vasi, 9 piante di marijuana di un’altezza variabile tra il 10 e i 50 centimetri.

Nell’appartamento sono stati anche rinvenuti sessantaquattro grammi dello stesso stupefacente, già essiccato e suddiviso in sessanta dosi, a dodici semi di marijuana oltre al materiale per la coltivazione (fertilizzanti, vasi, bottiglie e un foglio con le date della semina e raccolta).

Tutto lo stupefacente è stato sequestrato e per i due giovani è scattato l’arresto con l’accusa di coltivazione e detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Sottoposti ai domiciliari verranno processati “per direttissima”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: