2016 02 22 Pizzarotti Casa cs MilleMiglia-2

Per il secondo  anno consecutivo Parma sarà sede d’arrivo della penultima tappa della “Freccia Rossa”.  La carovana, proveniente da Roma, arriverà  sabato 21 maggio 2016 e ripartirà la mattina di domenica alla volta di Brescia, passando per Colorno.

Dopo il positivo esordio dell’anno scorso,  la “freccia rossa” farà tappa a Parma, dopo essere stata tante volte di passaggio, con la spettacolare ma fugace sosta per la punzonatura.

Il 21 e 22 maggio 2016 i parmigiani avranno modo di farsi coinvolgere con tutta calma dal fascino dei 438 bolidi d’epoca ammessi – selezionati dalla commissione in base ai risultati sportivi conseguiti – preceduti anche quest’anno  delle 150  Ferrari e Mercedes  che faranno da apripista.

La carovana della Freccia Rossa, proveniente da Roma, al termine di un percorso di giornata di circa 600 chilometri,  “invaderà” le strade del centro storico nella serata di sabato 21 maggio, con arrivo previsto della prima vettura in gara sulla pedana di Piazza Duomo attorno alle ore 20,30 (con mezz’ora di anticipo rispetto all’anno passato) e transito dell’ultima automobile attorno alle ore 23.

L’appuntamento da segnare sull’agenda, dunque,  è per sabato 21 maggio quando le 438 vetture  iscritte alla manifestazione, sbucheranno in serata da via Emilia est, transitando dall’Arco di San Lazzaro, quindi attraversando viale Basetti e strada Garibaldi, prima di giungere in piazza Duomo, dove le eleganti “signore a quattro ruote” sfileranno, una dopo l’altra, in passerella per la gioia di appassionati e curiosi. Le vetture si muoveranno successivamente in direzione di via Repubblica, completando il circuito cittadino con l’arrivo al Parco Ducale, che per una notte si trasformerà in un vero e proprio museo all’aperto, capace di ospitare auto “da sogno”.

 

Da lì la carovana, preceduta dalle  150 Ferrari e Mercedes del “tribute”, prenderà il via, alle ore 7 di domenica 22 maggio, alla volta di Brescia, attraversando anche l’abitato di Colorno.

 

La tappa parmigiana è stata presentata in una conferenza stampa in Municipio. Insieme al sindaco Federico Pizzarotti e all’assessore Cristiano Casa, in rappresentanza del Comune che ha organizzato la tappa in partnership con la società “1000 Miglia s.r.l.”, erano presenti Giuseppe Cherubini della società organizzatrice, Alessandro Cocconcelli, di ACI Parma, che mette a disposizione 90 ufficiali di gara volontari, e Pierluigi Spagoni di Ente Fiere, che collabora all’organizzazione della tappa.

“Per il Comune di Parma – ha affermato il Federico Pizzarotti –  è motivo di orgoglio collaborare con la 1000 Miglia e ci fa piacere consolidare questo rapporto in una terra  che ha importanti tradizioni motoristiche. Ricordiamo tutti il grande successo dell’anno scorso, con l’esordio della sede di tappa, il passaggio nelle strade del centro e l’apprezzatissima cena ai voltoni del Guazzatoio, che riproporremo con analoghe modalità. Sarà un’occasione importante per far conoscere al mondo cultura, bellezza e sapori di Parma”.

“Prima dell’anno scorso – ha sottolineato l’assessore Cristiano Casa – la Mille Miglia era passata tante volte, ma non aveva mai “dormito” a Parma. E’ un marchio noto in tutto il mondo e un ottimo veicolo per promuovere la città e il territorio. Quindi ci fa particolarmente piacere riportare l’evento nella nostra città”.

Anche quest’anno lo spettacolo non mancherà per i parmigiani e per i turisti, ma non mancherà neppure per gli ospiti della carovana, provenienti da tutto il mondo, che già l’anno scorso, nel loro breve soggiorno hanno avuto modo di apprezzare la straordinaria ospitalità di Parma. Con loro ci saranno anche mille vetture al seguito della gara di regolarità e la folta carovana di addetti ai lavori e giornalisti da tutto il mondo, che pernotteranno a Parma.

 

Non sono ancora noti i nomi dei tanti i personaggi conosciuti che già hanno deciso di legare il loro nome a queste mille miglia da percorrere in quattro giorni sulle strade del Bel paese da Brescia a Roma e ritorno: fra di loro ci saranno uomini e donne di spettacolo, principi e vip provenienti da tutti i continenti.

 

La corsa in 4 tappe

La Mille Miglia si disputa su quattro tappe, dal 19 al 22 maggio. La prima tappa prevede la partenza, in programma giovedì 19 maggio, alle 14.30, da Brescia, per toccare Ravenna e Ferrara e concludersi a Rimini. Il giorno dopo, venerdì 20 maggio, si riparte alla volta di Macerata, la seconda tappa porterà i concorrenti, come tradizione, nella serata di venerdì a Roma,dove, in concomitanza con il Giubileo, sono previste alcune modifiche nella consueta passerella notturna nella capitale. Sabato 21 maggio, si riparte da Roma alla volta della Toscana, con pausa a Poggibonsi. La Mille Miglia 2016 tornerà, poi, a scalare i Passi della Futa e della Raticosa, teatro di epiche imprese ad opera di assi del volante. Protagonista della terza tappa sarà Parma dove la “Freccia Rossa”sosterà nella serata di sabato 21 maggio, con arrivo alle 21. Risalendo da Parma, da dove partiranno il giorno successivo – domenica 22 maggio, i concorrenti attraverseranno Cremona, proseguendo verso Brescia. Lungo questo tratto la Mille Miglia tornerà a disputare alcune prove nell’Autodromo Nazionale di Monza. Le vetture attraverseranno, poi, Bergamo e la Franciacorta, prima del rientro a Brescia, previsto nella giornata di domenica 22 maggio. 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: