Prostituzione: Cc scoprono centro massaggi hard a Ancona, arrestata titolare cinese

Ufficialmente erano due centri massaggi, in realtà all’interno di due negozi di Parma e Piacenza esercitavano diverse prostitute. E’ il risultato dell’operazione ‘Carezze d’Oriente’, conclusa questa mattina dai Carabinieri del Nas e coordinata dalla Procura di Parma, che ha portato all’arresto di una coppia di nazionalità cinese residente a Parma, accusata di reclutamento e sfruttamento aggravati della prostituzione.
Gli accertamenti delle forze dell’ordine sono scattati dopo il ritrovamento di alcuni biglietti da visita che promuovevano massaggi rilassanti corredati da un numero di telefono cellulare. Chiamando quel numero però si veniva dirottati ad altri annunci di tipo erotico pubblicati su un sito internet e a fare da tramite fra i clienti e le prostitute (tutte ragazze cinesi di età compresa fra i 24 ed i 27 anni) erano i due coniugi fermati. L’uomo, 37 anni, è ora nel carcere di Parma, la donna, 29, è invece agli arresti domiciliari. I due centri massaggi sono stati posti sotto sequestro.

fonte ansa

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: