Image.ashxDenuncia a piede libero, auto sequestrata e 6.000 euro di multa


Ieri gli agenti del nucleo Tutela della città della Polizia Municipale, nell’ambito di una serie di controlli mirati a salvaguardia della Sicurezza stradale, hanno  fermato un cittadino peruviano di  32 anni, alla guida di una Alfa  147.

L’uomo, dietro specifica richiesta, non è stato in grado di esibire alcun documento relativo alla regolarità della circolazione e della permanenza sul territorio Italiano. Inoltre il suo comportamento era tale da far nascere sospetti anche sulla sua presenza sul territorio di Parma. Di conseguenza è stato accompagnato presso il Comando di via Del Taglio per le verifiche di legge. Dalle prime verifiche sono emersi a carico del peruviano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, e la perquisizione dell’auto ha riscontrato la presenza di una serie di attrezzature di cui il fermato non sapeva dare spiegazioni, presumibilmente strumenti adatti all’apertura forzata di serrature:  tra questi un flessibile, un paio di forbici da ferro, un cacciavite di grosse dimensioni e due forbici da lavoro.

Al termine delle procedure identificative il cittadino peruviano è stato denunciato a piede libero per il possesso ingiustificato di strumenti da scasso, che sono stati sequestrati.

Inoltre l’uomo è risultato privo della patente di guida, reato depenalizzato con la recente Legge n° 8 del 15/01/2016, e l’auto su cui viaggiava era priva di assicurazione e di revisione, motivo per il quale gli sono state contestate  4 sanzioni amministrative per un totale di 6.098 € di multa. Il veicolo è stato posto sotto sequestro.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: