La pala meccanica usata dai malviventi per distruggere un muro di cinta della sede della Mondialpol Sardegna, istituto di vigilanza con sede a Caniga, una borgata di Sassari, prima di assaltarne il caveau, 1 marzo 2016. Il bottino e’ di circa 10 milioni di euro. Il gruppo armato entrato in azione ieri sera dopo le 20 era composto da almeno 15 persone. ANSA

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *