Orzi1xweb

Sarà ospitata nel salone Maria Luigia della Biblioteca Palatina di Parma (Strada alla Pilotta 3), dal 5 al 19 marzo 2016 la mostra fotografica “Amori dalla Cenere. Canto di Donna” di Caterina Orzi, che è stata presentata stamattina in Piazza della Pace. L’inaugurazione avverrà il 5 marzo alle ore 11 alla presenza dell’on. Marina Sereni, Vicepresidente della Camera dei Deputati. Rimarrà aperta al pubblico sino al 19 marzo nei seguenti orari: da lunedì a giovedì 9.00-18.30; venerdì e sabato 9.00-13.00.

 

LA MOSTRA

Dedicata all’8 marzo Giornata Internazionale della Donna, la mostra presenterà 36 immagini fotografiche accompagnate da testi poetici, a cura della critica d’arte Stefania Provinciali; il progetto dell’allestimento è dell’arch. Tommaso Brighenti.

L’idea innovativa risiede nella realizzazione di un diario catalogo in cui l’artista fotografa parmigiana vuole indurre alla riflessione su ciò che lede la dignità delle donne, fornendo al lettore una prospettiva di risoluzione dopo esperienze di vita dolorose. Riscatto e rinascita, quindi.

Caterina Orzi, da tempo impegnata su questi temi, offre attraverso le sue fotografie una possibilità per raccontare, un percorso interiore che ogni donna può intraprendere per ritrovare un’armonia perduta, con la rappresentazione di elementi naturali raccolti dalla quotidianità e posizionati sulla pelle. Dedicato a tutte le donne, il diario catalogo vuole suggerire che la cultura e la poesia sono risolutive.

Parte del ricavato delle vendite sarà devoluto all’Associazione no-profit ONLUS Centro Antiviolenza di Parma.

“La Provincia di Parma, che ha ancora la promozione delle Pari opportunità tra i suoi compiti istituzionali,  sostiene con convinzione questa iniziativa – ha dichiarato il Presidente Filippo Fritelli – Caterina Orzi con le sue opere è stata una delle prime ad occuparsi del tema della violenza e delle sue rappresentazioni. E ora approda al racconto, sempre per immagini, dell’affrancarsi delle donne dalla violenza per la costruzione di un progetto di vita.“

“Le foto di Caterina Orzi, con la loro dolcezza ci portano un messaggio di amore – ha affermato l’on. Patrizia Maestri – ci parlano del corpo delle donne, un corpo che è fatto per accogliere, ma che spesso viene usato, mercificato e violato, e che deve invece essere rispettato: dagli uomini, dalla politica e dai media.”

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: