Published On: Mar, Apr 5th, 2016

Infermiera arrestata: difesa, è innocente

Share This
Tags

INFERMIERA ARRESTATA: LEGALE, NON CI SONO PROVE CERTE

Perchè non usato antidoto? Inquietante se killer ancora in giro

“Giuro sui miei figli che sono innocente”: lo ha detto l’infermiera Fausta Bonino rispondendo nell’interrogatorio di garanzia. Bonino è stata sentita in carcere a Pisa dal gip Antonio Pirato. L’interrogatorio è durato due ore e mezzo. “Oggi finalmente potrà difendersi e io chiederò gli arresti domiciliari anche se è innocente perché se fosse libera rischierebbe per la sua incolumità visto che il clamore mediatico di questa vicenda ha determinato la condanna unanime dell’opinione pubblica nei suoi confronti”, aveva detto Cesarina Barghini, avvocato difensore di Fausta Bonino l’infermiera dell’ospedale di Piombino (Livorno) accusata di avere ucciso 13 pazienti prima di entrare nel carcere Don Bosco di Pisa dove stamani si svolge l’interrogatorio di garanzia.   “Serviranno anche investigazioni difensive da parte nostra per correggere gli errori commessi e per questo servirà tempo.   Perché se c’è un killer in giro è ancora libero e ciò è inquietante”, ha poi detto il legale, secondo il quale “gli inquirenti sono stati abilmente depistati e dobbiamochiederci come mai non è stato fatto il solfato di protamina, un antidoto che ha effetto immediato su qualunque emorragia“.

A conclusione dell’interrogatorio l‘avvocato ha detto di esser stata minacciata su Facebook da qualcuno che l’avrebbe invitata a farsi un’iniezione di eparina, lo stesso farmaco anticoagulante che avrebbe ucciso 12 dei 13 pazienti dell’ospedale di Piombino.

La procura di Livorno si è riservata di esprimere un parere, entro 48 ore, sulla richiesta degli arresti domiciliari avanzata dalla difesa di Fausta Bonino. Inoltre, per i lprocuratore Ettore Squillace Greco, “ci sono altre segnalazioni che andranno valutate. Se ci siano o meno precise denunce non posso rispondere”.

fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette