Published On: Lun, Apr 11th, 2016

MotoGp, Marquez vince in Usa. Poi Lorenzo e Iannone

Share This
Tags

Motorcycling Grand Prix of the AmericasEliminati da cadute Valentino Rossi ed Andrea Dovizioso, colpito dalla moto di Pedrosa finito in terra dopo una scivolata

Marc Marquez ha vinto il Gp delle Americhe, terza prova del Motomondiale, sulla pista di Austin (Texas). Lo spagnolo della Honda, dominatore della gara fin dal via, ha preceduto il connazionale Jorge Lorenzo (Yamaha) e l’italiano Andrea Iannone (Ducati). Eliminati da cadute Valentino Rossi ed Andrea Dovizioso, colpito dalla moto di Pedrosa finito in terra dopo una scivolata.
 Niente sorprese nelle qualifiche del Gran Premio delle Americhe classe MotoGp in Texas. Marc Marquez si conferma il ‘signore’ di Austin conquistando una pole position da applausi con la sua Honda. Lo spagnolo riesce così a tenersi dietro le due Yamaha apparse in netta crescita, con Jorge Lorenzo secondo in griglia davanti al compagno-rivale Valentino Rossi. Quarto tempo per la Ducati di Andrea Iannone, mentre è settima l’altra Rossa delle due ruote guidata da Andrea Dovizioso. Dopo aver dominato le libere Marquez si prende con facilità anche la pole position, ma dovrà guardarsi dalle Yamaha che hanno fatto vedere un buon passo. Marquez: ”Sono felice di come sta andando – ammette lo spagnolo della Honda – mi sento abbastanza forte sul passo, ma sembra che le due Yamaha siano più vicine. Dobbiamo lavorare così e vediamo come è il tempo e tutto il resto”.

Contento della sua prestazione in qualifica anche il campione del mondo Lorenzo che è apparso più in forma rispetto alle libere: ‘la verità è che abbiamo lavorato molto bene, sono molto soddisfatto perché la pista è migliorata molto e ho fatto un gran giro. L’importate è andare sul podio e prendere i punti in attesa delle gare in Europa. Sono molto orgoglioso del giro fatto e del setting. Ho fatto un giro molto molto buono, non perfetto ma è mancato poco per battere Marquez. Vediamo in gara con gomme diverse, sarà lunga e vediamo di lottare per il podio e magari con Marc per la vittoria. Il punto importante sarà il comportamento delle nuove gomme, non sappiamo come sarà”.

Sicuro delle possibilità della sua Yamaha anche Valentino Rossi secondo cui sarà importantissimo partire in prima fila per non perdere terreno subito con i più forti: ”sono contento del lavoro fatto oggi – assicura il campione pesarese al termine delle qualifiche sul circuito texano di Austin – siamo riusciti a migliorare la moto soprattutto in frenata e sono contento del mio passo con le gomme da gara. Ho avuto un buon passo, era importante fare una buona qualifica e sono contento d’aver fatto un buon giro. Soprattutto – conclude il Dottore – partire in prima fila è fondamentale per cercare di rimanere con Marquez e Lorenzo all’inizio. Sembra comunque che Marquez abbiamo quel pelo in più, ma anche noi abbiamo un buon passo e se riusciamo a mettere il muso davanti chissà”.

fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette